Ascolti Tv venerdì 10 settembre 2010: Il peccato e la vergogna vince la serata con quasi 6.500.000 spettatori

di Redazione 1

La nuova stagione televisiva è appena cominciata ma Rai1 e Canale5 sono già impegnate nella guerra degli ascolti, impiegando tutte le armi a loro disposizione. Ieri sera, si è consumato un vero e proprio big match, volendo usare un gergo calcistico, tra una delle trasmissioni più amate degli ultimi anni e la fiction che ultimamente sta facendo impallidire ogni avversario. Alla lista degli sconfitti, purtroppo per Rai1, si aggiunge anche Ti lascio una canzone, condotto da Antonella Clerici, che, però ottiene lo stesso un ottimo risultato, toccando i 5.802.000 spettatori, pari a uno share del 27,36%. Il peccato e la vergogna, con Gabriel Garko e Manuela Arcuri, sta diventando una roccaforte inespugnabile per Canale5, che si aggiudica la difficile serata televisiva, grazie a 6.476.000 spettatori, con uno share pari al 27,28%.

Per Rai2, è sempre buona l’occasione per proporre un serial e anche questa volta ottiene la sua cospicua fetta di pubblico, grazie a NCIS Los Angeles: 2.385.000 spettatori, con uno share pari al 9,44%, conquistati grazie all’episodio in prima visione, Ricatti e inganni. La scelta di Italia1, di affidarsi al film di fantascienza, Deja vù – Corsa contro il tempo, con Denzel Washington e Paula Patton, non si è rivelata del tutto azzeccata: 2.029.000 spettatori, pari a uno share del 8,73%, è il risultato ottenuto dalla pellicola.

Serial che non riescono ad avere la meglio, però, anche su programmi di divulgazione culturale come La grande storia, in onda su Rai3, che ha conservato intatto, tutto il suo fascino  per 1.297.000 spettatori, pari a uno share del 5,35%. Disastro di Rete4, che con il consueto episodio de Il giudice e il commissario, è riuscita a racimolare appena 892.000 spettatori, con uno share pari al 3,72%. La piccola La7 ha invece puntato su un grandissimo film, pluripremiato agli Oscar: La tigre e il dragone, di Ang Lee, con Chow Yun-fat e Michelle Yeoh, visto da 626.000 spettatori, con uno share del 2,69%.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

Ottimo esordio in prima serata su Rai1 per la quarta edizione di “Ti lascio una canzone”. Il talent show per giovanissimi condotto da Antonella Clerici e’ stato visto da 5 milioni 802mila spettatori e uno share del 27.35. Rai 1 si aggiudica la prima serata con il 24.22 di share, la seconda serata con il 26.27 di share e l’intera giornata con il 22.33 di share. Sempre in prima serata la programmazione di Rai2 prevedeva un episodio del telefilm “N.C.I.S” che ha raggiunto 2 milioni 385mila spettatori pari a uno share del 9.43, e uno di “Criminal minds”, visto da 2 milioni 386mila spettatori con uno share del 9.66. Su Rai3 “La grande storia” ha totalizzato 1 milione 297mila spettatori, 5.35 di share. Continua il successo nel preserale del programma “Reazione a catena”, che ha registrato nell’Intesa 3 milioni 834mila spettatori (27.94), saliti nel Gioco finale a 4 milioni 985mila (27.34). Nell’access prime time, su Rai1 “ I soliti ignoti” con 6 milioni 88mila spettatori e uno share di 24.83  si conferma il programma piu’ visto. Complessivamente le reti Rai hanno vinto il prime time  con 10 milioni 281mila spettatori e uno share del 41.59, la seconda serata con 5 milioni 51mila spettatori ( 42.50) e le 24 ore con 3 milioni 811 mila spettatori (40.83).

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

Su Canale 5, l’appuntamento con le semifinali di “Velone” raggiunge 4.820.000 telespettatori totali e il 20.28% di share sul pubblico attivo. A seguire, boom d’ascolti per la quarta puntata della fiction con Gabriel Garko e Manuela Arcuri “Il peccato e la vergogna” che con 6.476.000 telespettatori totali e il 28.77% sul target commerciale segna il suo record ed è leader assoluto della prima serata. Su Italia 1, in prima serata, bene il film “Deja vu- Corsa contro il tempo” visto da 2.029.000 telespettatori totali con il 10.52% di share sul target commerciale.

Commenti (1)

  1. spero che la isoardi a linea verde porterà 0 come ascolti, cosi’ la caccieranno a pedate nel culo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>