Crash, ogni mercoledì su Raiquattro

di Giulia Tarroni 1

Ogni mercoledì sul canale del digitale terrestre Raiquattro va in onda in seconda serata ore 23.20 Crash, serie tv poliziesca, ispirata all’omonimo film premio Oscar nel 2004 di Paul Haggis: la serie prodotta dal canale Starz, creata da Glan Mazzara, è formata da 13 episodi che sono andati in onda per la prima volta il 17 ottobre 2008. Gli sceneggiatori della serie sono Paul Haggis e Robert Moresco mentre il produttore è Bob Yari.

La storia è ambientata nella città Californiana di Los Angeles, dove le vite di numerosi personaggi si intrecciano casualmente in una città multiculturale: tutti cercano di rincorrere il successo, il tanto sognato e celebrato sogno americano, ma dovranno fare i conti con la realtà.

Le strade di Los Angeles sono piene di gente senza scrupoli e Crash vuole mostrare questo campionario di varia umanità che cerca di sbarcare il lunario come può: Crash vuole esplorare la complessità delle relazioni sociali e interraziali dell’America di oggi, un viaggio tra gente ordinaria che lotta quotidianamente per realizzare i propri sogni, mentre i protagonisti rimangono priogionieri dei propri dubbi, timori, paure e solitudini.

I protagonisti della serie tv sono il produttore disografico Ben (Dennis Hoppergià tra gli interpret di Apocalipse now), Doc (John Walcutt) che è il suo spacciatore di fiducia e coinquilino, oltre che ex chirurgo gay caduto in disgrazia. Peter (D.B. Sweeney) immobiliarista con troppi sogni, è sposato con Christine (Clare Carey) ma i due hanno numerosi problemi famigliari, legati alla perenne frustrazione della donna.

Infine tra i protagonisti troviamo anche Cesar Uman (Luis Chaves), un immigrato clandestino latinoamericano, Kenny (Ross McCall), poliziotto di origine italiana che si frequenta con Bebe Arcel (Arlene Tur), una sua collega che sogna di diventare un’attrice importante di Hollywood.

Non da meno Anthony Adams (Jocko Sims), Axel Finet (Nick Tarabay), Eddie Choi (Brian Tee), Amy Battaglia (Heather Mazur) e Inez (Moran Atias).

Una serie tv imperdibile per tutti coloro che hanno amato l’omonimo film e sono alla ricerca di emozini forti: nonostante la critica non si sia espressa favorevolmente riguardo alla serie tv, Crash risulta ben fatto, e la mano esperta di Higgins è ben visibile ed apprezzabile. Se volete avere informazioni sulla seconda stagione cliccate qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>