Pomeriggio tv: quali programmi vorreste vedere?

di Enzo Mauri Commenta

Realizzare un palinsesto televisivo ad hoc non è un’impresa da poco, soprattutto se abbraccia una fascia oraria “difficile” come quella pomeridiana, dove il pubblico si divide per lo più su un’utenza attempata da una parte e molto giovane dall’altra.

Il pomeriggio di Italia 1 ad esempio, che per l’ovvia targetizzazione del canale strizza l’occhio ai giovani, si basa su una serie di telefilm come Falcon Beach e H2O che risultano i più seguiti, mentre di minor impatto sono i successivi Zoey 101 con Jamie Lynn Spears sorella della più famosa Britney e Lizzie Mcguire della rampante popstar Hilary Duff.

Si passa quindi da un gruppo di aitanti ragazzotti a tre giovani sirenette, per poi finire tra le braccia di due comedy per teenagers, senza infamia e senza lode. L’idea è che si sia cercato come sempre di dare un colpo al cerchio l’altro alla botte, seguendo logiche del tutto commerciali, col chiaro intento di conquistare più pubblico possibile in una fascia di relativa appetibilità, grazie a prodotti d’importazione e quindi a basso costo, ma di successo nei relativi Paesi d’origine. Lo stesso gradimento che si vorrebbe avessero anche qui in Italia, dove è notorio, il prodotto estero viene troppo spesso e non sempre a ragione, sovrastimato rispetto al nostrano.


La sigla de Il Prigioniero, serie cult degli anni ’60 con Patrick Mcgoohan, trasmessa l’ultima volta da Italia 1 nel 2003 e mai più riproposta. Ci piacerebbe che lo fosse!

Noi di Cinetivù, ci siamo chiesti e a questo punto giriamo a voi il quesito: ma è proprio questa la tv che vogliamo? Siamo certi che i nostri lettori il cui numero è in costante aumento giorno dopo giorno, sapranno darci una degno riscontro e se il risultato sarà soddisfacente come speriamo intendiamo lanciarvi l’iniziativa ogni settimana, con i vostri suggerimenti da “girare” eventualmente ai vari direttori di rete.

Proponeteci voi il palinsesto pomeridiano che vorreste, possibilmente facendo nomi e cognomi, ossia descrivendo le serie esistenti che vorreste seguire o rivedere o addirittura e qui ci spingiamo ben oltre, illustrando dei soggetti originali su cui vi piacerebbe venisse sviluppata una serie televisiva e non crediamo di chiedervi troppo.

E’ un modo per venire incontro alle esigenze di chi guarda sempre meno la televisione, perché si sente poco rappresentato da essa e che probabilmente preferisce passare le sue ore libere davanti al computer, scegliendo da se i filmati da seguire.

In più ci sembra un modo civile per protestare conto i continui cambi di palinsesto, a cui il pubblico assiste impotente, in particolare nella fascia serale, in nome dei tanto, troppo esaltati periodi di garanzia, che di fatto hanno reso la tv succube della pubblicità non tenendo in alcun conto il rispetto per il principale fruitore del prodotto stesso: il telespettatore.

Fateci sapere che tv vorreste! E voi giovani studenti che al pomeriggio vi concedete qualche doverosa pausa di studio, anche se la scuola per molti di voi sta per finire, con quali contenuti vi piacerebbe confrontarvi? Vi attendiamo numerosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>