Medicina Generale 2, riassunto prima puntata

di Monia Gelfo 1

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Medicina Generale 2. Nel primo episodio dal titolo Incontri il dottore Mario Bergamini (Roberto Citran) è molto infastidito per un’ispezione che si sta effettuando all’interno di un ospedale. Anna Morelli (Nicole Grimaudo) si reca a fare un esame accompagnata dal compagno Giacomo Pogliani (Andrea Di Stefano). La dottoressa incontra una sua vecchia conoscenza, il dottor Sassi (Giampiero Judica), che lavorava nell’ospedale in cui Anna era caposala.

Il dottore Mario è sempre più nervoso a causa di un collega Giacomo Pogliani  che non riesce a rintracciare. Letizia Conti (Euridice Axen) viene derubata della sua borsa. Cerca di raggiungere il ragazzo colpevole del furto e ci riesce. Il ragazzo la colpisce con una coltellata e riesce a fuggire, ma viene investito da un’auto e viene soccorso da un’ambulanza. Una bambina di nome Rebecca vuole stare accanto al padre ricoverato, ma viene invitata ad andare via.

Il caposala Angelo (Antonello Fassari) cerca di trovare una sistemazione per il paziente e la figlia Rebecca, ma gli si presentano delle problematiche che gli creano difficoltà. Il caposala decide di far salire la bambina e di mandarla al terzo piano dell’ospedale, dove si occuperà di lei l’infermiera Olga (Francesca Reggiani).

Ad Anna viene dato dal dottor  Sasso un voto basso per ripicca, e la dottoressa decide di rifiutarlo. Bergamini si confronta con un suo superiore che lo esorta a fare dei cambiamenti altrimenti il suo reparto rischia di essere chiuso. Il padre della piccola Rebecca ha una forte crisi a cui assiste la figlia.

Elia Lorenzi (Thomas Trabacchi) è il nuovo medico che dovrà lavorare all’interno dell’ospedale. Viene operato d’urgenza il ragazzo autore del furto dalla dottoressa Marzia Gullotta (Lidia Vitale) e Letizia viene a conoscenza tramite Angelo, che proprio quel ragazzo che l’ha ferita, è nell’ospedale ed in prognosi riservata. La dottoressa non sa se denunciarlo o meno alla polizia.

La dottoressa Gabriella (Fabrizia Sacchi) ritorna in ospedale dopo un incontro avvenuto per richiedere un bambino in adozione (incontro non andato a buon fine). Letizia ha un confronto con il ragazzo che l’ha rapinata e che si è risvegliato dopo l’operazione. La dottoressa decide di perdonarlo.

Il padre di Rebecca lotta per guarire dalla malattia che lo fa stare male. Gabriella non sta nella pelle dalla contentezza, soprattutto perchè le hanno affidato una bambina di cinque anni di nome Marta. Gabriella corre a dare la notizia al marito mentre lui è a lavoro, ma lo scopre mentre la tradisce con un’altra donna e fugge sconvolta.

Nel secondo episodio dal titolo Scontri, viene visitato un giovane ragazzo che presenta seri problemi di salute. Non si riesce a comprendere quali problemi abbia il paziente ai polmoni. Angelo non vuole che la figlia sposi Marco (Michele Alhaique). I due hanno una discussione per questo motivo.

Viene scoperto che il paziente ha la fibrosi e si cerca di venire a conoscenza delle cause che hanno prodotto la malattia. Gabriella non si è recata ancora a lavoro ed in molti la cercano. In piazza si verifica una fuga di gas che provoca una forte esplosione. Tutti i feriti vengono trasportati in ospedale.

Ci si accerta che si è trattato di una fuga di gas e che i morti sono due al momento. Gabriella e Giacomo si occupano dei feriti sul posto. Anna è preoccupata per Giacomo, di cui ancora non ha notizia. I problemi continuano ed il luogo in cui si è verificata l’esplosione è ancora molto pericoloso. Giacomo cerca di salvare Agnese, un’anziana paziente a cui è molto affezionato.

Anche Elia (che era sul posto), sta intervenendo per tentare di salvare la vita al maggior numero di persone possibili. Anna rivela al paziente a cui è stata diagnosticata la fibrosi che ha un tumore. Il ragazzo prende male la notizia. La dottoressa finalmente riceve una telefonata dal compagno Giacomo che la tranquillizza sulle sue buone condizioni di salute.

Gabriella mentre cerca di recuperare qualche effetto personale di un paziente in auto, rischia di morire a causa dello scoppio dell’auto. La dottoressa si risveglia in ospedale, circondata dai colleghi e dal marito, ma esorta quest’ultimo ad andare via. La donna che si occupa di ispezionare il reparto finalmente decide di andare via, dando un buon giudizio soprattutto sulla dottoressa Anna Morelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>