Doc West, riassunto prima puntata

di Redazione 2

Nella prima puntata della miniserie serie tv Doc West, facciamo conoscenza con il protagonista, il dottor West (Terence Hill), un cow boy dal passato misterioso: arriva nella cittadina di Holysand, la cui tranquillità è minata dalla lotta tra due famiglie locali, quella dei Backer e quella dei Mitchell, e da una serie di rapine compiute in uffici postali della zona.

La curiosità attorno al personaggio di West è grandissima: di lui si sa che è un medico che non vuole più esercitare, ma nessuno sa per quale motivo, che se la cava bene con le pistole ed è un grande giocatore di poker. Ma c’è un’ombra nel suo passato e West cerca il riscatto per aver commesso degli errori in passato. Doc West ha un grande cuore e subito stringe amicizia con lo sceriffo Basehart (Paul Sorvino), diventa una figura paterna per un bambino orfano, Silver (Benjamin Petry) e nasce una tenera amicizia anche con Denise Stark (Claire Carey), una vedova affascinante e molto dolce, che farà breccia nel cuore di west.

West è certo che Garby sia il capo dei banditi che ha rapinato l’ufficio postale: le banconote infatti sono segnate, proprio come fa Garby quando gioca a poker, ma lo sceriffo non è certo che si tratti proprio di lui, non ci sono prove a sufficienza. West decide allora di non partire fino a quando la faccenda non sarà risolta e Garby dietro le sbarre.


Millie (Maria Petruolo) nel frattempo tornata nella cittadina incontra Burt (Micah Alberti) e Jack (Linus Huffman)  amici d’infanzia e ora rivali famigliari, per parlare della situazione che si è venuta a creare tra le loro famiglie: ma Jack non ne vuole parlare, nonostante Millie insiste per un incontro anche il giorno seguente. Ma Jack e Bert si scoprono entrambi innamorati della stessa ragazza, Millie.

West va a cena da Miss Stark, il cui cane, Big è molto affezionato a West: questo impressiona molto la donna, che ha perso il marito dieci anni fa. Millie è certa che sia stato il padre a far incendiare il granaio della famiglia di Bert, ma la vendetta non tarda a mancare, qualcuno infatti altera la pompa dell’abbeveratoio della famiglia di Millie.

West scopre che Garby non era in città il giorno della rapina all’ufficio postale, scopre che si prende sempre tre giorni liberi a settimana, occorre indagare se proprio in quei giorni ci sono state altre rapine. È compito dello sceriffo scoprirlo. Il padre di Millie è deciso a farsi giustizia da solo: ma West interviene e per porre fine alla guerra propone una sfida senza armi da fuoco, solo con l’uso delle mani.

Nel frattempo Millie e Bert si incontrano di nascosto e si baciano, ma Jack li vede e viene sormontato dalla gelosia. West decide di aiutare la famiglia Becker a gareggiare, allenandoli e facendo scoprire loro i punti di forza che li caratterizzano.

Lo sceriffo scopre che ogni giorno che Garby aveva un giorno libero, veniva compiuta una rapina: e ci sono stati anche dei testimoni. Ma lo sceriffo vuole andarci cauto e decide di farsi mandare dai federali la lista dei rapinatori sospetti. Arriva il gran giorno della sfida: il combattimento è a mani nude e tutto è concesso tranne le dita negli occhi, colui che rimarrà in piedi sarà il vincitore.

La sfida ha inizio e sembra essere abbastanza equilibrata: alla fine i vincitori saranno gli uomini della famiglia Becker, che saranno anche i proprietari delle terre contese. Ma le sorprese non sono finite: allo sceriffo viene consegnato il ritratto fatto dai testimoni della rapina e ritrae proprio Garby. Ma questi decide di tentare il tutto e per tutto e vuole sfidare West in una sfida a due, da veri uomini. West è il più veloce e spara per prima ma Garby si volta ed afferra la pistola.

Per cercare di salvare West il piccolo Silver si lancia e viene colpito dalla pallottola di Garby: non potrà sopravvivere se qualcuno non gli rimuove la pallottola. Miss Stark chiede a West di cercare di salvarlo, ma West non vuole: non lo vuole operare,  rivela a miss Stark di aver operato una donna mentre era ubriaco, uccidendola, e lasciando la sua bambina orfana.

Ma Silver sta molto male e West sa che se non lo opera non se lo potrà mai perdonare: decide di operare il bambino, e l’operazione va a buon fine. Anche le cose tra West e Miss Stark vanno bene, tanto che i due si baciano, mentre tutti intorno sono felicissimi per la guarigione di Silver.

Lo sceriffo vuole che West stia con loro, ma West sa di dover andare via, appena Silver si riprenderà: arriva il momento degli addii, Big vorrebbe andare via con West, ma questi lo lascia a terra. West si allontana in sella al suo cavallo ma i guai non sono ancora finiti: un messicano a cavallo ha bisogno di un dottore urgentemente. Chi meglio di Doc West?

Per scoprire se Doc West accetterà non ci resta che aspettare lunedì prossimo in prima serata ore 21.10 per la seconda ed ultima puntata della mini serie tv Doc West.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>