Cugino e cugino, riassunto prima puntata

di Redazione Commenta

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Cugino e cugino. Filippo Raimondi (Giulio Scarpati) arriva come al solito in ritardo a lavoro. Lavora come educatore all’interno di un carcere. L’uomo ha un figlio di nome Marco (Gabriele Caprio). Arriva a Roma Carmelo Mancuso (Nino Frassica), cugino di Filippo che è alla ricerca di un posto dove dormire.

Casualmente incontra Vittoria (Monica Dugo), che gli propone di andare a casa di Filippo (dandogli le sue chiavi), di informarlo che sta raggiungendo il fidanzato all’estero, il quale si trova in ospedale per un brutto incidente. Carmelo chiede informazioni ed arriva a casa di Filippo. L’uomo viene aggredito dalla tata Jasmina (Mary Asiride), che crede sia un delinquente.  Carmelo soltanto dopo riesce a spiegare, grazie anche all’aiuto di Anna Fiore (Edy Angelillo), vicina di casa di Filippo, che è suo cugino.

Filippo, che ha appena aiutato il carcerato Del Gado a rivedere il proprio figlio, fa la conoscenza del magistrato di sorveglianza Monica Fontana (Euridice Axen). L’educatore torna a casa, ma non è molto felice della presenza in casa di Carmelo e rende partecipe il cugino di questo suo pensiero. Nonostante tutto,  Carmelo, che ha visto in Sicilia il fallimento del suo ristorante, decide di rimettersi in gioco e trovare lavoro a Roma. Pare aver trovato un lavoro, ma i contrasti con il proprietario sono troppo aspri per provare a collaborare con lui.

Filippo si confida con il collega il Dottor Selvi, e gli spiega di avere un blocco emotivo che non gli permettersi di innamorarsi di un’altra donna. Filippo riesce a far ottenere a Del Gado il permesso di poter partecipare al matrimonio di sua sorella. Anna incrocia Carmelo e, sapendo che fa il cuoco di professione, gli spiega che ha intenzione di aprire un’attività di catering, ma si rende conto che questa è un’impresa quasi impossibile. Carmelo cerca di darle quanti più consigli al fine di farle preparare dolci di ottima qualità.

Durante una conversazione con la maestra di Marco, Filippo fa la conoscenza di Eleonora (Denny Mendez), madre di Margherita (Pierpaola Janvier), compagna di classe di suo figlio. Carmelo fa un colloquio di lavoro come chef, ma anche questo va male. Jasmina, mentre si appresta ad andare a scuola di Marco per riportarlo a casa, viene accusata di furto sull’autobus e trattenuta dai passeggeri. Marco è molto triste per l’assenza di Jasmina. Filippo si ritrova a riportare Del Gado in carcere. Ciò accade a causa delle lamentele del magistrato di sorveglianza dovute al ritardo del carcerato che avrebbe dovuto rientrare mezz’ora prima.

Filippo ritrova Del Gado che sta per fuggire. Cerca di trattenerlo, ma non ci riesce. Il carcerato, però,  viene arrestato poco dopo dalla polizia. Jasmina viene interrogata dalla polizia con l’accusa di furto, anche se è innocente e poi rilasciata perchè tali accuse sono prive di fondamenta. Nel frattempo è Eleonora a prendersi cura di Marco. Jasmina rintraccia Filippo, che la riporta a casa. La donna è cosi triste per quanto le è accaduto che avrebbe voglia di ritornare al suo paese. Filippo cerca di dissuaderla, ma è tutto inutile. L’educatore raggiunge anche Marco a casa di Eleonora. Carmelo si propone di occuparsi di Marco, dal momento che Jasmina si è licenziata, ma Filippo non ne vuole sapere di farsi aiutare da lui. Scopre, inoltre, che Carmelo ha usufruito della pensione della madre morta per un anno di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>