Recorder – Professione Vacanze

di Benedetta Guerra Commenta

Oggi per la rubrica Recorder parleremo di una miniserie tv di soli sei episodi che racconta le gesta dell’animatore turistico tipico degli anni ottanta, più latin lover e meno animatore, sto parlando della serie di Vittorio De Sisti e sceneggiatura di Jerry Calà, Marco Cavaliere, Maria Rita Parsi, Cesare Frugoni e Vittorio De Sisti: Professione Vacanze, andata in onda su Italia 1 nel 1986.

Molti di voi sicuramente non si ricorderanno della serie, ma era veramente divertente, allegra e spensierata. Enrico (Jerry Calà) è un animatore turistico che si ritrova a tirar su di morale ed anche economicamente un villaggio turistico, anche grazie all’aiuto dei suoi aiutanti, inizialmente poco socievoli con lui.

Enrico, conosciuto da tutti con perdigiorno, amateur e sfortunato dalla battuta sempre pronta inizia la sua avventura da Direttore del villaggio turistico Cala Corvino (Bari) portando con se il motto: voglia di lavorare saltami addosso … però prima avvertimi che mi scanso!

I suoi aiutanti all’interno del lavoro sono la cameriera Caramella (Gegia), il factotum Safà (Sandro Ghiani), Eddy il maestro di surf (Francesco Caruso Cardelli), la scenografa Lila (Jenny Tamburi) ed il cuoco Giorgio (Giorgio Vignali), dapprima molto scostanti e lontani da Enrico, poi diventano una vera squadra, pronta a coprirsi anche durante le marachelle quotidiane.

La serie vedeva giornalmente Enrico che ci provava con qualche donna, Gegia che si arrabbiava, intrighi tra colleghi, misteri da svelare, fantasmi, scappatelle e tante, tante risate ed un cast di personaggi famosi che rimarranno per sempre impressi nella commedia italiana: Isabella Ferrari che nella serie fu una delle tante vittime del fascino di Enrico, Olimpia (Mara Venier) ex di Enrico, Sabrina Salerno una fiamma, Giuppy Izzo nella parte di un fantasma, Benito (Teo Teocoli), Giangi (Guido Nicheli) compagno di Olimpia, e Claudio Amendola nei panni del calciatore della Roma super coatto Palombelli ed infine due giovani personaggi Giacomo Poretti e Marina Massironi, che in quel periodo erano due veri animatori con un cammeo nella serie.

I titoli delle sei puntate da 90 minuti l’una sono:
Speriamo sia vacanza
Nove settimane e un mazzo
Un complicato intrigo di camere, donne e dritti
Incontri ravvicinati del solito tipo
La donna che sapeva troppo
A qualcuno piace il calcio

Ogni estate Mediaset ci ripropone questa  fantastica serie, facendoci sognare ancora di essere in quei fantastici anni in cui andare in vacanza era possibile quasi a tutti, in cui era facile trovare gente per fare baldoria, ma nella norma, ed in cui bastava poco per farsi due risate.

Se amate le sensazioni di libertà che vi dà l’estate, se siete dei fan di Jerry Calà o se semplicemente siete amanti della commedia italiana, cercate di trovare i dvd della serie e guardateveli tutti d’un fiato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>