Pushing Daisies, Jericho, NCIS, 90210, The Office, Gossip Girl: novità

di Enrico Nanni 1

Oggi iniziamo con una novità id casting “in positivo”: Idris Elba apparirà nei nuovi episodi di The Office, per un totale di sei; tutto questo mentre i gli autori della serie interpretata da Steve Carell, Greg Daniels e Mike Schur, sono impegnati giorno e notte con una nuova serie che vede Amy Poehler e Aubrey Plaza come protagoniste.

CW partorisce invece lo spinoff di Gossip Girl, attualmente ancora anonimo; al centro della narrazione la figura di Lily van der Woodsen (Kelly Rutherford), ma nei suoi scatenati anni ottanta, quando era noto come Lily Rhodes. L’11 maggio la serie cerrà lanciata direttamente da Gossip Girl .

L’ex stripper Diablo Cody comparirà invece per breve tempo in 90210; i suoi ammiratori possono quindi gustarsela nella serie, in attesa di vedere il suo nuovo film, Jennifer’s Body, horror che ha come protagonista Megan Fox, e aspettando l’atteso inizio di United States of Tara.

La bella Kristin Chenoweth conferma, vi ricordiamo, la prossima realizzazione di un fim, in occasione del finale di Pushing Daisies. L’idea stimola molto il creatore della serie, Bryan Fuller, che si dice disponibile all’idea di un film, anche allo scopo di portare a termine tutti i filoni dela trama.

Confermato anche lo spin-off di NCIS, di cui ancora non sappiamo ancora il nome, ma di cui conosciamo bene il protagonista: si tratta dell’affascinante “vampiro” (Moonligt) Alex O’Loughlin. La cosa ironica è che NCIS stesso è già uno spin off, in particolare di Jag – avvocati in divisa.

Chiudiamo con la costruzione di un ulteriore ponte tra cinema e televisione: in questo caso il nome in questione è quello di Jericho, il cui eventuale successo potrebbe portare la rete a riproporre la serie, attualmente cancellata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>