Cory Monteith, le cause della morte

di Redazione Commenta

Ha lasciato tutti sbigottiti la notizia della morte di Cory Monteith, l’attore di Glee e fidanzato della collega di set Lea Michele è morto a 31 anni, mentre si trovava nella sua camera d’albergo a Vancouver.

Per scoprire quali siano le reali cause del suo decesso bisognerà aspettare i risultati dell’autopsia che, vista l’importanza del personaggio, fanno sapere da E! News per i risultati tossicologici ci vorranno due o tre giorni, mentre solitamente ne passano molti di più. L’ipotesi più attendibile rimane quella di overdose, considerato il difficile passato di Cory Monteith, l’attore di Glee lo scorso aprile era stato anche in rehab.

Due anni fa lui stesso aveva dichiarato di essere fortunato ad essere ancora vivo ma forse non ce l’ha fatta ad essere più forte della sua dipendenza. Il pensiero di tutti adesso va alla fidanzata, la giovane attrice Lea Michele, che ha chiesto tramite i portavoce il massimo rispetto in questo momento così delicato. Pare che i due fossero pronti ad andare a vivere insieme non appena Cory fosse tornato da Vancouver.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>