Mietta: “Ho una grande ammirazione per Carlo Conti” – L’intervista

di Redazione Commenta

Questa sera, su Rai1, prenderà il via la nuova edizione de I migliori anni (qui trovate tutti i dettagli della nuova formula). La novità di spicco di quest’edizione è senza dubbi la mini-Canzonissima che Carlo Conti ha voluto mettere in piedi: otto cantanti celebri riarrangeranno alcuni dei più grandi successi della musica italiana. Tra di loro troviamo anche Mietta – nella prima puntata proporrà Oggi sono io di Alex Britti -, entusiasta di trovarsi di nuovo nel cast di un programma condotto da Carlo Conti, dopo il successo di Tale & Quale Show.

Da questa sera ti vedremo in tv di nuovo al fianco di Carlo Conti. Perché hai accettato la sua proposta?

Carlo sta capendo determinate, piccole, sfumature. Ama molto gli artisti e noi cantanti. Ho una grande ammirazione per lui, per la sua imparzialità, per la sua gentilezza e per il suo grande sapere sulla musica. Non è facile lavorare in televisione per un musicista ed un cantante: sono due mondi diversi, ci sono delle tempistiche diverse, degli aspetti che non ci appartengono. Io però sono desiderosa di avvicinarmi a più ambiti, forse i miei colleghi un po’ meno.

Ti abbiamo anche vista a Tale & Quale Show. Sei stata la vera rivelazione del programma…

Per me Tale & Quale è stata una grande sfida. Inizialmente non lo volevo fare, pensavo potesse essere un’avventura eccessiva per me visto che ho sempre fatto cose diverse nella mia carriera. Invece ho avuto la possibilità di cantare ed imitare personaggi mitici, come Maria Callas, Mina e Mia Martini, dei personaggi che altrimenti non avrei mai potuto fare nella mia esistenza.

Vivi queste due esperienze con uno spirito diverso?

No, semplimente mi piace l’idea di poter cantare e di potermi esprimere anche in tv. Finalmente posso cantare della canzoni che mi sono sempre piaciute.

Come tutti gli altri partecipanti della Canzonissima dei Migliori Anni, anche tu dovrai proporre un brano inedito. Cosa proporrai?

Proporrò un brano tratto da un disco molto importante per me: Due soli. Il brano si intitola Tutto in un attimo, è una canzone che volevo riproporre da tempo e credo che questa sia l’occasione giusta per farlo.

Stai lavorando anche ad un nuovo progetto discografico?

Sto portando avanti un progetto molto interessante con Dado Moroni, Enzo Zirilli e Furio Di catri. Con loro, tre jazzisti fantastici, faremo alcuni live in giro per l’Italia. Sarà un’altra splentida avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>