I migliori anni, conferenza stampa – Giancarlo Leone: “Carlo Conti è il nostro asset”

di Giulio Pasqui 1

Questa mattina, presso la sede di Viale Mazzini della Rai, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione de I migliori anni, in partenza sabato sera alle ore 21 sulla prima rete Rai. La conduzione è affidata, anche per questa edizione, all‘asso pigliatutto Carlo Conti che si dichiarato voglioso di un po’ di pausa dal piccolo schermo, ma non per questo meno determinato per questa nuova edizione. “Carlo è il nostro asset, cerchiamo di fargli fare quasi tutto. E’ una fonte preziosa di qualità, ascolti ed ingegno“, gli risponde il neo direttore di RaiUno Giancarlo Leone.

Quindi, visto che di asset si tratta, Conti tornerà in prima serata da sabato con un’edizione completamente rivoluzionata del programma della memoria (guai a chiamarlo programma nostalgia..). La novità più importante è “il programma nel programma”, ovvero l’inserimento di una mini-Canzonissima all’interno della trasmissione. Otto cantanti celebri – Alexia, Paola & Chiara, Mietta, Karima, Enrico Ruggeri, Povia, Marco Masini e Luca Barbarossa – si metteranno in gioco attualizzando i più grandi successi di ieri.

Ogni puntata vincerà una canzone – e non l’interprete – che sarà scelta da un sistema combinato di votazione: saranno uniti i voti delle 50 persone collegate dalla sede regionale (ogni settimana Pamela Camassa si collegherà da una città diversa, si parte da Napoli), dei 100 giovani presenti in studio e del popolo del web attraverso il sito internet www.imigliorianni.rai.it.

Oltre a Canzonissima, però, resta ben salda la struttura del programma con gli ospiti ripescati direttamente dai decenni passati, con le interviste ai grandi della musica (nella prima puntata ci sarà il “superamico” dei Migliori Anni Massimo Ranieri) e con i “Migliori Quiz” con l’improbabile conduzione di Nino Frassica. Un’altra novità sono le “interviste impossibili”: grazie al grande archivio presente nelle Teche Rai, Conti proverà ad intervistare i grandi personaggi ormai scomparsi. Nella prima puntata cercherà di intervistare Totò.

Nove le puntate previste, con uno stop obbligato durante la settimana del Festival di Sanremo. Ma chi chiede a Conti se potrebbe fare una visita a Fazio&Littizzetto sul palco dell’Ariston durante quella settimana, Conti è categorico: “Spero di essere libero almeno quella settimana. Ma se manca qualcuno che fa le pulizie mi libero..“.

Photo credits | Profilo Twitter del direttore Giancarlo Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>