Paolo Bonolis mette in dubbio una nuova edizione di Chi ha incastrato Peter Pan

di Redazione Commenta

Massimo Donelli circa due settimane fa, complimentandosi pubblicamente con Paolo Bonolis per i risultati fatti registrare da Chi ha incastrato Peter Pan, aveva annunciato che il programma sarebbe tornato l’anno prossimo, tanto che già stavano pensando alla nuova edizione.

Non è dello stesso avviso Bonolis che, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, parla del programma (“E’ un varietà non per bambini, ma per adulti, costruito in famiglia, che prevede anche la presenza dei bambini”), ed è critico sul futuro, tanto che lascia alla rete la decisione finale di riproporlo:

Il bambino spontaneo sarà inevitabilmente sostituito da un bambino che recita a fare il bambino in tv. Non c’è niente di peggio. Il programma ha funzionato anche perché erano passati due lustri dall’ultima edizione e i bambini non lo conoscevano. Ma d’altra parte la trasmissione non è mia e la Rete decide come ritiene meglio.

Nel futuro prossimo di Bonolis ci saranno, invece, in primavera Ciao Darwin, per quella che promette essere l’ultima volta e in autunno Il senso della vita a causa dei problemi di dudget di cui parlò anche Pier Silvio Berlusconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>