Barbara D’Urso, Rossella Brescia, Anna Falchi, tre donne ai nastri di partenza

di Redazione 1

Tre donne si preparano a tornare in onda, speranzose di portare a casa un buon risultato: Barbara D’Urso, Rossella Brescia e Anna Falchi, rilasciano interviste alla vigilia della nuova stagione televisiva. Barbara D’Urso, totalmente concentrata su Domenica Cinque, a Chi, rilancia la ricerca del velino per la sua trasmissione, poi aggiunge:

Accettare la conduzione di questo programma è una sfida. Sono sola, per cinque ore, contro Pippo Baudo e Massimo Giletti. Sogno un programma popolare, ma che non sia mai volgare e spero di soddisfare il mio editore.

Anna Falchi, si appresta a fare da spalla a Vincenzo Salemme nelle quattro puntata di Da Nord a Sud – E ho detto tutto, definisce il suo ruolo nel programma:

Sarò la Mondaini della situazione: un po’ petulante e precisina, sempre pronta a infastidire il personaggio di Salemme. Sono finlandese, quindi mi somiglia questa donna per cui tutto deve essere in ordine e organizzato. Il contrasto con il personaggio di Vincenzo sarà forte, perché anche per lui saranno sottolineati vizi e virtù della sua ‘napoletanità’: un personaggio solare, calmo, rilassato.

Rossella Brescia, dalle colonne di Libero, chiede, alla vigilia del suo settimo anno di conduzione di Colorado, di non essere più chiamata Cucinetta:

Bisogna dire basta. Non si può lavorare in tv solo perché si è una bella ragazza. Bisogna anche avere mestiere e una storia. Non mi piace essere paragonata alla Cucinotta, anche se stupenda, non sopporto i sosia, sono privi di personalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>