Fatti in TiVù | Don Pasta contro Masterchef 3, il Moige denuncia Il Peccato e la Vergogna 2, Matrix si sposta per il GF, un bambino indemoniato terrorizza New York

di Elide Messineo Commenta

Che tempo fa in televisione? Ancora nuvole, soprattutto per la fiction Il peccato e la vergogna 2, nuvole davvero tempestose arrivate con la denuncia del Moige.

Il Moige ha accusato la fiction di Canale 5 di aver inserito un personaggio che potrebbe rivelarsi dannoso per i telespettatori più giovani: si tratta di Giulio, il figlio di Carmen, interpretata da Manuela Arcuri. Geloso della nascita del fratellastro (frutto degli abusi di Nito Valdi, interpretato da Gabriel Garko, su Carmen), si esercita per ucciderlo e poi ci prova concretamente sia nella seconda che nella terza puntata. Elisabetta Scala del Moige si è opposta a questo tipo di scene:

Quello che sta accadendo nella fiction di Canale 5 ‘Il Peccato e la vergogna’, in onda in questi giorni in prima serata, è molto grave. Un bambino geloso del proprio fratellino neonato tenta di ucciderlo per ben due volte. Premesso che, in generale, la fiction appare un prodotto sciatto, con ricostruzioni approssimative, a scandalizzarci è l’aver fatto interpretare il ruolo di un sociopatico a un minore.

Il programma va in onda in prima serata… ma sarà più oscena la sociopatia del giovane Giulio o tutta la fiction in sé? Questo è il dilemma. Barbara Palombelli, invece, che ha ormai trovato il suo spazio a Forum, ha aperto la puntata di ieri con un’ondata di saluti, auguri ed elogio di sé:

Oggi è il compleanno del Direttore di Canale5. Giancarlo Scheri, auguri auguri. Ecco una sua bella foto da divo di Hollywood. Ricordo quando ci siamo conosciuti nel 1995. Il bello di essere grandi è che uno ha una storia da raccontare.

La conduttrice ha poi continuato parlando di Maurizio Costanzo e del suo lavoro al fianco di Lamberto Sposini per il programma Persiane Chiuse. All’epoca dei fatti Francesco Rutelli era il sindaco di Roma nonché amico di Costanzo e gli ascolti non premiarono affatto il programma, forse alla Palombelli nessuno ha spiegato che talvolta è meglio tacere, chi si loda si imbroda! Tempi duri per Luca Telese e il suo Matrix, che andrà in onda di domenica e che secondo il giornalista si sposta per l’inizio del Grande Fratello, poi parlando del programma si riferisce ad un momento di “bassa marea” a causa degli ascolti, che non premiano affatto il suo lavoro.

Passiamo alle critiche contro i programmi di cucina, è ormai boom da almeno un paio d’anni: ogni volta che si cambia canale c’è qualcuno intento a cucinare. Su MTV il 29 gennaio prende il via “Polifemo – Quello che nessuno ti fa vedere” e dalle prime anticipazioni sentiamo la critica spassionata di Don Pasta, un artista salentino che mette insieme cucina e musica ma che non ama i talent show culinari:

Hanno rotto i co****ni con Masterchef, l’Italia si basa sul soffritto! […] Il cibo è l’identità della gente, mi sono accorto dell’importanza del cibo quando per la prima volta ho fatto il soffritto. Era un teatro chiuso, quindi la gente sentiva il profumo del soffritto e impazziva…

Per concludere con quello che accade sul web, in questi giorni spopola il video intitolato Devil Baby Attack, un bambino indemoniato (ovviamente finto) che ha terrorizzato i passanti per le strade di New York, disseminando il terrore nella Grande Mela. Non avrebbero potuto ideare una campagna virale migliore per promuovere un nuovo horror in arrivo, Devil’s Due (La stirpe del male). Vedere per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>