La storia di Aenne Burda questa sera in tv

di pask Commenta

Un esempio per tutte le donne. Un simbolo per la lotta contro i principi da cui esse sono vessate. Un film che racconta la storia vera.

Aenne Burda è stata una donna nata nel 1909 e morta nel 2005 (ben 96 anni). Ha vissuto sulla propria pelle due guerre e tutto il periodo in cui veniva vista solo come un essere dedito alla famiglia.

La vita di Aenne

Il suo nome completo era Aenne Magdalene Lemminger. Figlia di un ferroviere ha trascorso il suo percorso di studi ad Offenburg, luogo in cui è nata. Lasciò gli studi scolastici in un convento all’età di 17 anni per intraprendere un lavoro nella compagnia elettrica della stessa città. Nel 1930 conobbe il pubblicista Franz Burda, figlio del fondatore dell’azienda di stampa omonima. Si sposarono 1 anno dopo, nel 1931 da cui nacquero poi tre figli.

Burda fondò un’associazione senza scopo di lucro per supportare e formare giovani e meno giovani accademici sempre ad Offenburg. Ma l’impresa per cui è divenuta famosa fu quella della fondazione della prima azienda di moda aperta a tutte le donne di qualsiasi stato sociale. L’azienda nacque nel 1949 e nello stesso anno iniziarono a stampare anche una rivista di moda che inizialmente portava il nome di “Favorite” per poi essere cambiato in “Burda moda“.

La rivista è ancora oggi attiva in 90 Paesi, ma ha fatto la storia per diverse ragioni: fu la prima rivista ad essere esportata nell’Unione Sovietica. Dopo il successo consacrato nel 1952 fu la prima rivista ad esporre per le strada manifesti con raffigurazioni di vestiti alla moda. Nel 1977 fu fondata un’altra rivista destinata ad un pubblico più giovane che venne chiamata “Burda Carina Magazine” con lo scopo di avvicinare le giovani donne al mondo della moda che prima di allora non era mai stata scontata.

La stessa Aenne, difatti, dichiarò tra le tante interviste

Il mio obiettivo è quello di mettere insieme moda pratica ad un prezzo ragionevole per essere compreso dal più alto numero possibile di donne

Tutto questo però non è mai stato troppo semplice, per citare sempre le sue parole

Ho imparato a crescere in fretta, nonostante un cuore giovane. Questo ha intaccato la mia gioia di vivere.

Nonostante questo come abbiamo appreso prima, la vita di Anne è stata ben più che lunga, si è spenta all’età di 96 anni nella sua cittadina di sempre. Se volete dunque seguire la sua storia, d’ispirazione indubbiamente per le donne, questa sera verrà trasmesso il film su canale5 in prima serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>