Rango su Rai 3, film western d’animazione di Gore Verbinski

Giovedì 17 Aprile alle 21.05 su Rai 3 va in onda il film di animazione Rango, diretto nel 2011 da Gore Verbinski, regista di Pirati nei Caraibi: Rango è un camaleonte domestico che, finito nel deserto quasi per caso, deve riuscire a sopravvivere ai predatori; le voci originali dei personaggi sono doppiate da Johnny Depp, Isla Fisher, Abigail Breslin, Ned Beatty, Alfred Molina.

La Domenica su Rai 2 è maratona tra cartoni animati tra classici Disney e non: Bolt Un Eroe a Quattro Zampe, Lilli e Il Vagabondo 2, Mulan II, Il Principe e Il Povero, Il Cane Pompiere

La programmazione prevista per domenica 5 gennaio su Rai2 è interamente dedicata ai più piccoli grazie a film d’animazione Disney e non: a partire dalle 13.45 si inizia con Bolt – Un Eroe a Quattro Zampe, una simpatica storia di un cane che crede di avere dei superpoteri ma presto realizza che non è la verità; a seguire, il sequel di un classico disneyano alle 15.25 con Lilli e il vagabondo – II Cucciolo ribelle.

Detective Conan il mago del cielo d’argento, l’ottavo film su Hiro

Questa sera alle ore 21.00 su Hiro andrà in onda l’inedito lungometraggio della serie cartoon Detective Conan, intitolato Il mago del cielo d’argento (titolo originale Meitantei Konan: Ginyoku no majishan). Le avventure di Conan, piccolo investigatore privato e genietto, verranno trasmesse in questo film, l’ottavo della serie, finalmente in italiano: fino ad ora infatti era possibile la visione unicamente con i sottotitoli.

La storia del lungometraggio inizia con la richiesta di aiuto da parte dell’ex hostess Maki Jury ora importante attrice teatrale, la quale riceve una lettera di Kid il ladro, che le preannuncia il furto dellanello con lo Zaffiro del destino, cimelio che la ragazza indossa sempre quando entra in scena. La protezione dell’anello preziosissimo è affidata a Kogoro , amico di Conan, che si mette immediatamente al lavoro.

Transformers The movie, oggi e domani su Cooltoon

Oggi e domani pomeriggio alle ore 17.00 va in onda sul canale Cooltoon, Transformers the movie, il film di animazione del 1986 diretto da Nelson Shin e basato sulla fortunata serie di cartoni animati anni ottanta, The Transformers.

Il film, prodotto dalla Sunbow, Marvel Comics e dalla Toei Animation ed uscito in formato dvd lo scorso inverno, racconta le vicende dei robot meccanici impegnati a salvare il mondo dalla terribile minaccia che incombe su tutta la terra: l’arrivo di Unicron, un pianeta artificiale che distrugge tutto ciò che incontra lungo il suo cammino.

A capo dei Transformer Autorobot come sempre troviamo Commander, pronto a combattere contro i Distructor di Megatron cacciati dalla terra, per riconquistare Cybertron, caduta purtroppo nelle loro mani. La battaglia sarà aspra e piena di sorprese, una lotta tra il bene ed il male che purtroppo culminerà con la morte sia di Commander che di Megatron, e con la venuta di una nuova generazione di Autorobot.

Wall-E: da oggi nelle sale americane il nuovo capolavoro Disney – Pixar

Esce oggi WALL-E negli Stati Uniti e già si tirano in ballo 2001 e Charlie Chaplin come padri putativi. In effetti l’ultimo lavoro Disney-Pixar ha creato un personaggio, che a sua volta richiama diversi antenati famosi.
WALL-E è un robot che si trova da solo sulla Terra quando tutti gli uomini hanno fatto le valige da un pezzo. Quindi, scenari da Mad Max e punctum barthesiano in questa location è proprio lui; un incrocio tra Numero 5 di Corto circuito e la creatura di Rambaldi. Diciamo che strutturalmente è Numero 5, ma ontologicamente si avvicina molto a E.T.
A completare la situazione chi poteva arrivare? Eve, una sensuale robottina bianca. E a chi poteva assomigliare se non a R2-D2 di Star Wars?

Weekend al cinema: La notte non aspetta e Rovine se non volete Un’estate al mare

Ultimo weekend di Giugno, primo estivo, con poca scelta, per lo meno abbastanza varia e divisia equamente tra pellicole italiane (2), europee (2) e USA (2).

I film candidati a vince la settimana sono quasi certamente il cinecocomero Un’estate al mare, l’horror Rovine e La notte non aspetta, che annovera nel cast, oltre ai cinematografici Keanu Reeves e Forest Whitaker, il bravo Hugh Laurie, che lascia per un pò i panni di Dr. House per vestire quelli di un poliziotto.

L’altra terna che conclude le novità della settimana è formata dal film d’animazione tedesco Impy e il mistero dell’isola magica, il film candidato all’oscar come miglior film straniero, 12 e il curioso e italianissimo Italian Dream.

Weekend al cinema: fra i pochi titoli spiccano Chiamata senza risposta e Bratz

Il primo weekend di Giugno si contraddistingue per una curiosa particolarità: sarà che di Europeo c’è già troppo a livello calcistico, fatto sta che nelle sale non usciranno film europei, quindi nemmeno un film italiano.

Un altro fatto curioso è che dei 5 nuovi film in uscita 3 sono americani, ma gli altri due sono entrambi brasiliani. Fra tutti l’horror Chiamata senza risposta è quello che ha più possibilità di scalare le classifiche hai botteghini. Outsider il film delle Brats.

Vediamo insieme, in dettaglio, i titoli di questa settimana:

Recensione: Ortone e il mondo dei chi

Ogni persona è importante per piccola che sia.”. Con questa massima si conclude il film Ortone e il mondo dei Chi, film tratto dalla storia, datata 1954, del vignettista americano Dr. Seuss (Il Grinch), film d’animazione, ricco di contenuti, per grandi e piccini.
Ortone è un elefante che vive felicemente nel suo habitat naturale. Un giorno, mentre si sta facendo il classico tuffo nella pozza d’acqua, sente un grido d’aiuto, fatto dal sinda-chi, il capo di una comunità, i Chi, che vivono su un granello di polvere, appoggiato ad un fiore: il paese di Non so chi.
Il sinda-chi, ha bisogno di stabilità per la sua popolazione, che vive con l’idea di essere sicura e felice per l’eternità, ma che è invece minacciata dalla catastrofe imminente (se il fiore cade, anche il granello di polvere si schianterà per terra, facendo estinguere la popolazione).

Weekend al cinema: 21, Step Up 2 e l’elefante buono Ortone

Terzo Weekend del mese, terza infornata corposa di film, 8, soprattutto Drammatici (3) e commedie (2), ma c’è anche un poliziesco, un noir e un film d’animazione. Per gli amanti dei Thriller, degli Horror o dei Documentari, questa settimana si prospetta veramente dura e senza cinema.

I film americani sono ben quattro: 21, tratto dal Blackjack Club di Ben Merzich è probabilmente il più affascinante, nonché quello con il cast più imponente; per i giovani è imperdibile Step Up 2, che come contenuti potrebbe lasciare a desiderare, ma a livello di carica e musica non ha rivali; i più giovani, ma anche gli adulti appassionati di cartoon, non possono perdersi Ortone e il mondo dei Chi, firmata Blue Sky (quella de L’era glaciale); 10 cose di noi è una commedia riflessiva, con un grande Morgan Freeman.

Gli ultimi 4 film sono 2 film italiani, il particolare noir La velocità della luce e il drammatico L’amore non basta con Giovanna Mezzogiorno, scritto da Rocco Papaleo e poi gli stranieri, Il matrimonio è un affare di famiglia, irriverente film Australiano e il cupo poliziesco francese L’ultima missione.

Recensione: Cenerentola e gli 007 nani… la storia si ripete

C’era una volta Ella (Cenerentola), che, nel grande Paese delle favole, vive la sua vita in attesa di trovare il principe azzurro. Il principe Azzurro (un biondone col capello alla Elvis, che ricorda il principe di Shrek), per non sbagliare nulla ed incontrare la sua bella, segue alla lettera il libretto di istruzioni, mentre il suo sguattero Rick, sogna, anche lui di trovare la donna della sua vita. Tutto sembra andare come previsto, fino a quando, il mago che gestisce il lieto fine, decide di andare in vacanza e di lasciare ai suoi servetti, Mambo e Munk, il comando di gestirlo. I due vengono fatti prigionieri dalla matrigna di Cenerentola, che non sopporta di dover perdere ogni volta che la storia si ripete. Toccherà a Ella, con l’aiuto di Rick e dei personaggi buoni del regno delle favole, il compito di guidare la rivolta contro il male e ristabilire il lieto fine.
E gli 007 Nani? Se vi accontentate del nome del titolo (in realtà in quello originale, Happily n’ever after, non sono minimamente citati) e di dieci minuti scarsi di film, ci sono anche loro e appoggiano la rivolta di Ella contro gli invasori. Tradotto: i nani sono stati usati da traino per il film, dal quale, sinceramente, mi sarei aspettato molto di più.
Il problema di questa pellicola, la prima diretta dall’irlandese Paul J. Bolger, è che ha il sapore di già visto e tutto ciò che c’è di nuovo è deludente.

Weekend al cinema: invasione Verdone e due documentari

Weekend di Marzo all’insegna dei film italiani: su 7 pellicole in uscita ben 5 sono del nostro Paese, di cui due documentari. Sembra che qualcosa stia cambiando, ma non lasciamoci ingannare: come abbiamo anticipato in un precedente post, Carlo Verdone si è accaparrato più di 800 sale e questo potrebbe essere il motivo per cui ci sono così tante pellicole italiane (perché chiedono solo di essere fatte vedere e non chiedono tante proiezioni).

Il film sicuramente più atteso è Grande, grosso e Verdone, ma attenzione anche alla commedia Lezioni di felicità e a Cenerentola e gli 007 nani, seppur pare abbastanza evidente che questa settimana sia stata costruita apposta per far scegliere al pubblico cinematografico o Verdone o… Verdone.

Andiamo a conoscere meglio i sette titoli, che troveremo nelle sale italiane da oggi:

Recensione: Persepolis film d’animazione non adatto ad un pubblico giovane

Ho sempre sostenuto che considerare i film d’animazione come genere solo per bambini fosse un’idiozia e Persepolis, candidato all’Oscar come miglior film d’animazione 2008 e vincitore del premio della giura di Cannes 2007, ne è la dimostrazione.
Di contro, uscirò dal coro di recensioni entusiastiche che troverete sul web, dicendovi che il film, creato da Vincent Paronnaud, Marjane Satrapi, non lo trovo il capolavoro che tutti descrivono, forse perché cerco di non farmi influenzare dalla crudeltà della storia nel valutare una pellicola (per me non è così scontato il collegamento storia impegnata = film capolavoro), forse perché non mi è piaciuta l’idea di raccontare la storia attraverso un cartone animato (è come trovare all’interno di una fabia di Esopo, ad esempio la Volpe e l’uva, brani che raccontano la guerra e la vita nel sesto secolo avanti cristo).
Provando a scindere la denuncia autobiografica (ottima e di sicuro effetto), dalla realizzazione del film (per me dei disegni belli sono quelli di Ratatouille o, volendo rimanere in Italia, della Gabbianella e il Gatto), vi racconto la storia: Marjane è una bambina che vive in Iran prima sotto la dittatura dello scià, poi a 14 anni, appena i genitori si accorgono che la situazione si fa insopportabile, viene mandata a studiare in Austria, dove rimane, fino a quando, tradita dal suo ragazzo, decide di tornare in patria, pur sapendo di dover vivere nuovamente in una situazione di grande proibizionismo (lei che in Europa aveva provato tutto: Sesso, Alcool, Droga, Rock & Roll). Al suo ritorno in Iran, Marjane decide prima di entrare in un istituto d’arte poi di sposarsi, denunciando sempre a modo suo i soprusi che non può accettare. A 24 anni, sentendosi straniera anche in patria, quanto lo era a Vienna, decide di lasciare definitivamente la sua nazione per trasferirsi in Francia.

Weekend al cinema: tante uscite fra cui Rec, Persepolis e Jumper!

Ben 10 film in uscita questa settimana, nella weekend a cavallo tra il febbraio e marzo, con quattro pellicole italiane e film per tutti i gusti. Da segnalare in particolare il film d’animazione candidato all’oscar Persepolis, l’horror sulla falsariga tecnica di Cloverfield, Rec, il fantascientifico Jumper e il particolarissimo thriller Prospettive di un delitto. Fra gli italiani da citare Il mattino ha l’oro in bocca con Laura Chiatti e Martina Stella. Da segnalare infine, cosa più unica che rara, l’uscita in contemporanea di due documentari.

Vediamo insieme nel dettaglio tutti i nuovi film di questa settimana:

Jumper: David Rice ha la capacità di teletrasportarsi da una parte all’altra del mondo. Un giorno scopre di non essere l’unico Jumper (da qui il titolo del film) e che un’organizzazione segreta vuole eliminarli tutti. Diretto da Doug Liman (Mr. e Mrs. Smith, Bourne Identity), il film drammatico/fantascientifico annovera nel suo cast Hayden Christensen (Il giardino delle vergini suicide, Star Wars) , Samuel L. Jackson (1408, Pulp Fiction), Diane Lane (La tempesta perfetta, Hollywoodland), Jamie Bell (Billy Elliot, King Kong), Rachel Bilson (The Last Kiss, O.C. serie televisiva).