Pif, iena e conduttore di Mtv

di Giulia Tarroni 1

Il conduttore, regista e Iena televisiva Pif, il cui vero nome è Pierfrancesco Diliberto, nato a Palermo il 4 giugno del 1972, è figlio d’arte: il padre infatti è un regista e fin da bambino Pif si è sempre interessato al lavoro video e di montaggio. Pif non amava la scuola, infatti ha frequentato il liceo scientifico con molte difficoltà tanto che venne bocciato in terza superiore: dopo la maturità si è trasferito a Londra per specializzarsi in regia e seguire i corsi di Media Practice.

Nel 1998 torna in Italia ed inizia una proficua collaborazione come runner ed assistente con il regista Franco Zeffirelli, assistendolo nella regia de Un tè con Mussolini e I cento passi. Nel 2000 vince un concorso in Mediset per diventare autore televisivo e realizza alcune candid and video show su Italia1, per poi collaborare prima sporadicamente come autore, poi intensamente come inviato, con la trasmissione Le Iene. Celebri furono alcuni suoi servizi in cui si fingeva un milanese a Palermo o mentre cercava di intervistare qualche politico lasciando l’intervista a metà.

Pif giunge a MTV nel 2007, quando diventa un vj e viene scelto per presentare l’MTV Day dello stesso anno in diretta da Milano: l’esperienza nella rete di MTV sarà per lui estremamente positiva, tanto da convincerlo a creare e condurre un programma tutto nuovo, Il Testimone, per indagare sulle realtà poco conosciute o scarsamente frequentate dai media, che va tuttora in onda, ogni lunedì.

Alcune curiosità: il conduttore ha anche scritto nel 2007 un libro intitolato Piffettopoli. Le fatiche di un quasi vip; la grande passione di Pif è il cinema; mentre era a Londra ha lavorato in un ostello e da McDonald’s: vive tra Milano e Roma, ma rimpiange il caldo sole della Sicilia.

Commenti (1)

  1. Vorrei farti i miei complimenti per il programma, sei divertente e molto umano allo stesso tempo. Continua così.

    Emanuela 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>