Luciana Littizzetto: una donna dall’irresistibile ironia

di Redazione 3

Luciana Littizzetto, conduttrice e comica televisiva, è nata a Torino, città nella quale vive tutt’ora, il 29 ottobre dal 1964 da genitori che gestivano una latteria nel centro della città piemontese: dopo il diploma in pianoforte e la laurea in Lettere con una tesi sul melodramma, per ben 9 anni ha insegnato musica nelle scuole medie. Dal 1988 al 1990 ha frequentato una scuola teatrale di dizione, al termine della quale ha iniziato la carriera di doppiatrice ed autrice di spettacoli teatrali: il primo da lei ideato fu Lacrime, Sogni e Sesso.

La svolta arriva nel 1991 con la vincita del premio Ettore Petrolini al Festival del Cabaret di Aosta: da quel momento per Luciana inizia la carriera televisiva, grazie ad un’apparizione al Maurizio Costanzo Show, in qualità di cabarettista ed attrice comica, e lascia definitivamente la carriera di insegnante. Nel 1991 prende parte come corista, tanto per dimostrare la sua versatilità, nel disco Càbala dei Mau Mau, mentre l’anno successivo entra nel cast del programma Avanzi di Raitre condotto da Serena Dandini: è il periodo in cui Luciana costruisce i primi personaggi, come Sabry o Lolita, la ninfomane diventata un vero e proprio tormentone.

Luciana però non dimentica il teatro, sua prima passione: nel 1993 è in scena con lo spettacolo Parlami D’amore Mariù del quale è anche autrice dei testi e dei numerosi personaggi protagonisti della brillante commedia. Sempre nello stesso anno è ospite fissa del programma Cielito Lindo su Raitre, condotto da Claudio Bisio e lavora in radio insieme a Piero Chiambretti. Nel 1995 partecipa alla trasmissione Letti Gemelli su Raitre e TV Compra con Mirabella e Garrani. Sempre in radio è la protagonista della radiocommedia Giada, in collaborazione con la Banda Osiris, del programma Single ed inviata della trasmissione Radio Duo, il tutto sempre su Radiodue.

Nel 1999 passa alle reti Mediaset con la trasmissione Facciamo Cabaret e Ciro il figlio di Target con Gaia de Lurentis ed alcune partecipazioni al programma della Gialappa’s Mai dire goal. Ma Luciana è inarrestabile! Nel 2000 prova anche l’esperienza cinematografica grazie al film Tutti giù per terra di Davide Ferrario, poi apparirà in Tre uomini ed una gamba con Aldo Giovanni e Giacomo e nel film E allora Mambo di Lucio Pellegrini. Nello stesso anno ha partecipato ad altri due film, Tutti gli uomini del deficiente della Gialappa’s e Tandem sempre di Lucio Pellegrini: Ravanello Pallido invece ha segnato il primo film interpretato, scritto e sceneggiato dalla stessa Luciana Littizzetto, che tuttavia non ha avuto il successo sperato. Si rifà qualche anno dopo grazie al film Se devo essere sincera di Davide Ferriero, di cui è protagonista ma anche sceneggiatrice.

Nel 1998 Luciana è ospite fissa della trasmissione Zelig facciamo cabaret condotto da Simona Ventura su Italia1, e sempre nello stesso anno durante i Mondiali di calcio, faceva l’inviata speciale negli spogliatori per il programma Mai dire Goal, collaborazione poi continuata con i nuovi personaggi di Nives la pianista e La bella del paese. Nel 1999 Luciana partecipa anche alla trasmissione Quelli che il calcio su Raidue, proponendo svariati nuovi personaggi, come Bianca Eberni e Babooskha. Nel 2001 inizia un nuovo programma radiofonico Le parole che non ti ho mai chiesto, sulle problematiche dei rapporti di coppia.

Dal 2005 Luciana è ospite fissa nel programma di Fabio Fazio, Che tempo fa, in onda su rai Tre, e partecipa in qualità di ospite a numerose trasmissioni quali Stasera pago io di Fiorello, C’è posta per te di Maria de Filippi, Per un pugno di libri, Mai dire domenica e Maurizio Costanzo Show. Partecipa anche al Festival di Sanremo dove in uno momento di slancio bacia il conduttore Pippo Baudo! L’esperienza radiofonica di Luciana continua con Radio Deejay dove conduce la trasmissione quotidiana La Bomba con Paoletta. Negli stessi anni Luciana partecipa al film di Verdone Manuale d’amore: un successo incredibile, nel 2006 Cover Boy, l’ultima rivelazione di Carmine Amoroso e nel 2008 Pinocchio di Alberto Sironi.

Domenica sera potremo vedere Luciana Littizzetto alle 20.10 nel programma Che tempo fa in onda su Raitre, ospiti della puntata saranno il cantante Claudio Baglioni e Sandro Bondi.

Luciana Littizzetto ha scritto numerosi libri comici, tra i quali si ricordano L’Agenda di Mischia Sabbry, Ti amo bastardo, Sola come un gambo di sedano, Un attimo sono nuda, Col cavolo, La principessa sul pisello e Rivergination. Tra le curiosità che riguardano la presentatrice è un’apparizione del tutto eccezionale sul mensile Max, in una veste assolutamente insolita e sexy. Tra i molti riconoscimenti ricevuti si segnala il premio De Sica conferitole dal Presidente della Repubblica. Inoltre Luciana ha doppiato diversi film tra i quali il Dottor Dolittle 2 e cartoni tra cui I Simpson, Uno zoo in fuga e Toy Story. Nella vita privata Luciana convive con il compagno Davide, che non appartiene al mondo dello spettacolo: i due hanno anche in affido due bambini, che vivono con loro a Torino.

Commenti (3)

  1. bravissima e simpaticissima conduttrice…dovrebbe avere un suo programma tv……maria luisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>