Io canto, stasera la finale: chi sarà il vincitore?

Questa sera su Canale 5 andrà in onda la decima e ultima puntata di Io Canto, il varietà canterino condotto da Gerry Scotti, dedicato alle giovani ugole d’oro italiane.

A contendersi la ghiotta opportunità di vincere la borsa di studio in una scuola di canto americana e di essere supervisionati dal noto produttore David Foster sono rimasti in gara: Cristian Imparato (il favorito d’obbligo, più volte vincitore di puntata), Benedetta Caretta (in finale già da due settimane), Sara Musella, Mattia Rossi, Francesco Pugliese e il duo Michele Ferrauto e Dalia Di Prima.

A decretare il vincitore attraverso il televoto (chiamando l’894.333 o inviando un sms al 48431) sarà il pubblico da casa, che avrà la possibilità di vedere i piccoli talenti esibirsi prima con il loro cavallo di battaglia, poi con degli inediti.

Io canto, seconda puntata

Fra un’oretta abbondante su Canale 5 andrà in onda la seconda delle sette puntate di Io canto, condotto da Gerry Scotti in diretta dallo studio 20 di Cologno Monzese. Ospiti della serata Alex Britti, Raf e Bianca Ryan(trionfatrice della prima edizione di America’s got talent). Nella giuria qualità, accanto agli onnipresenti Claudio Cecchetto e Katia Ricciarelli, stasera troveremo Silvia Toffanin ed Iva Zanicchi.  Nel frattempo fateci sapere chi è il vostro preferito votando al sondaggio in fondo all’articolo.

21.05: con strategico anticipo parte la serata con la sigla. Sempre la stessa miscellanea di brani tratti dal vasto repertorio della canzone italiana. Uno ad uno i piccoli concorrenti fanno la loro parte accompagnati dal corpo di ballo. Gerry Scotti scende in studio da una scalinata cantando “Un ragazzo fortunato”. Nel mandare a sedere i ragazzi li ringrazia per i complimenti che grazie a loro ha ricevuto per il suo lavoro. Un ringraziamento va anche al regista Roberto Cenci. Saluti anche all’orchestra, ai coach e a Cecchetto e la Ricciarelli, ai quali si affiancano Silvia Toffanin ed Iva Zanicchi che vanno a comporre la giuria di qualità.

Io canto, vota il tuo preferito!

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Io Canto (qui trovate il nostro Liveblogging): la trasmissione di Canale 5, evidentemente copia di Ti Lascio una canzone, ha perso la sfida auditel con Ballando con le stelle (6,2 milioni di spettatori e 29,26% di share per il talent di Milly Carlucci, 4,9 milioni di spettatori e 21,27% di share per quello di Gerry Scotti), nonostante ospiti come Albano e Marco Carta, amatissimi dal pubblico.

La mia impressione è che la mossa di Canale 5 di programmare Io canto sia stata dettata, in realtà, dalla strategia, forse errata, di togliere pubblico a Ballando con le stelle (il target, ricordava Milly Carlucci in un’intervista è simile) e saziare i fan di Ti lascio una canzone, con la speranza che, quando andrà in onda la terza edizione su Raiuno, lo spettatore non abbia così tanto bisogno di seguirlo.

Alcuni lettori mi hanno giustamente fatto notare che, parlando dello scontro tra Raiuno e Canale 5 o confrontando Io Canto con Ti lascio una canzone, si finisce con il trascurare i talenti del talent attualmente in onda. Per rimediare, allora, ho deciso di mostrarvi in apertura il video della canzone trionfatrice My heart will go on, cantata dalla giovane Benedetta Caretta e, subito dopo il salto, vi propongo un sondaggio, che rimarrà aperto fino alla fine del programma, per votare il vostro interprete preferito.

Io canto, prima puntata

Tra poco più di trenta minuti, al termine di Striscia la notizia, andrà in onda, in diretta dallo studio 20 di Cologno Monzese, la prima delle sette puntate di Io Canto, il nuovo talent show per piccoli prodigi del sabato sera di Canale 5 condotto da Gerry Scotti. Ospiti della serata: Al Bano, Francesco Renga, Marco Carta e Karima Ammar. In studio anche una giuria di qualità composta, per la prima puntata, da Claudio Cecchetto, Katia Ricciarelli, Ornella Muti e Claudio Amendola, con il compito di premiare il miglior interprete. Vi aspettiamo per il nostro live, non mancate!

21.14: si inizia con la sigla, un miscuglio di varie canzoni. Come a Ti lascio una canzone, la cantano i piccoli prodigi prima uno alla volta, poi in gruppo. Poi arriva Gerry Scotti, che partecipa, sulle note di “Ragazzo fortunato”, alla parte finale della sigla. Poi saluta e ringrazia il pubblico che lo acclama. Prima di iniziare un saluto va anche a Maurizio Pica e alla sua orchestra, e ai coach e agli insegnanti di canto che hanno affiancato i bambini nei mesi di preparazione. Entra la giuria tecnica: prima Katia Ricciarelli e Claudio Cecchetto, che fa i complimenti a Cenci per la sigla. Entrano Claudio Amendola e Ornella Muti.