Sanguepazzo, riassunto seconda puntata

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata di Sanguepazzo. Osvaldo Valenti (Luca  Zingaretti), sta male per un overdose, che riesce a superare facendosi procurare della morfina. Luisa Ferida (Monica Bellucci) gli sta sempre vicino e scambia qualche parola con Irene, la ragazza che sa del loro nascondiglio.Dopo la scelta dell’Italia di combattere contro la Germania, Osvaldo ha un confronto con Attilio Cardi, direttore generale della cinematografia. Nonostante il ministro non lo sopporti per via della sua relazione con Luisa (donna che ha sempre amato), decide di lasciargli il suo incarico pur di mettere in salvo l’attrice.

Purtroppo alcuni soldati rintracciano l’abitazione dei fuggitivi. Si ha una colluttazione tra gli uomini delle opposte fazioni, dove perde la vita Irene. Grazie ad Attilio Cardi, Osvaldo e Luisa si ritrovano a Venezia. Nonostante sia diventato ministro, Osvaldo ha deciso entrare a far parte della X flottiglia Mas. Luisa non approva la scelta del compagno. E’ proprio a Venezia che Luisa ritrova Golfiero (Alessio Boni). L’uomo le spiega di essere stato liberato e la esorta a fuggire con lui a Milano, ma Luisa non ha intenzione di lasciare da solo Osvaldo.

Read more

Sanguepazzo, riassunto prima puntata


Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Sanguepazzo. La scena è ambientata a Milano, il 20 aprile 1945. Osvaldo Valenti (Luca Zingaretti) vaga per le vie bombardate di Milano, viene arrestato da alcuni partigiani e portato da un certo Golfiero, denominato Taylor (Alessio Boni).

Osvaldo vuole ribadire la sua innocenza circa il suo coinvolgimento con Pietro Coch e con le torture dei partigiani. Golfiero raggiunge Luisa Ferida vestito da nazista per cercare di portarla in salvo, soprattutto dal momento che è incinta. La porta sana e salva da Osvaldo.

Read more

La Rai e le sue fiction autunnali: Violante Placido è la prezzemolina

Ieri vi abbiamo aggiornato su tutti i palinsesti autunnali della Rai. Oggi approfondiamo in maniera più accurata le fiction che vedremo da settembre sulle prime due reti pubbliche (fonte Sipra).
Fra serie, miniserie e collana di tv movie, c’è veramente l’imbarazzo della scelta: tanti titoli, argomenti vari (dalle biografie di personaggi famosi alle storie d’amore, dalle indagini della polizia alle corsie di un ospedale), promettono allo spettatore emozioni sempre differenti e di qualità.
Protagonista assoluta dell’autunno dovrebbe essere Violante Placido, presente in ben tre fiction differenti, nei panni di una giovane prostituta in Una madre, nella favola di Pinocchio e nella biografia di Einstein.

Read more

Cannes: doppietta italiana, Gomorra e Il divo, ma la Palma d’oro è francese

Giornata di premiazioni al sessantunesimo Festival di Cannes e meglio di così per noi italiani non poteva andare: Gran premio della giuria a Gomorra di Matteo Garrone e premio della giuria a Il Divo di Paolo Sorrentino.

Andiamo con ordine: la giornata inizia con la consapevolezza di premi paralleli dati a Marco Tullio Giordana per Sangue Pazzo e il premio di Arcobaleno Latino, riconoscimento nato da un’idea di Gillo Pontecorvo (consegnato dalla vedova del regista) a Gomorra. Non sarà la Palma d’Oro, ma un premio è sempre un premio.

La serata si apre con due certezze, ovvero che Garrone e Sorrentino sono entrati nel palmares del Festival e che un italiano ha già vinto qualcosa a Cannes: il milanese Attilio Azzola, con il suo Diari, trionfa nella sezione Ecrans Junior riservata a lungometraggi internazionali dedicati al cinema giovani.

Read more

Weekend al cinema: Indiana Jones è tornato!

E’ giunto il giorno tanto atteso: a distanza di anni (ben 19) torna sul grande schermo l’eroe che ha cresciuto e appassionato un’intera generazione: Indiana Jones. Finalmente, dopo avervi illustrato i primi tre capitoli della saga Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata e pure la serie televisiva Le avventure del giovane Indiana Jones, potremo gustarci insieme a voi, Indiana Jones e il regno del teschio di Cristallo.

Oltre all’attesissimo film di Steven Spielberg, nelle sale di tutta Italia, stanno per uscire altri film, prevalentemente drammatici e thriller, per l’esattezza 5, di cui 2 nostrani: Sangue pazzo, diretto dal bravissimo Marco Tullio Giordana con i big Zingaretti e Bellucci insieme e Il nostro Messia, di cui si sa ben poco.

Gli altri 3 film, tutti made in USA, sono la commedia con Jack Black, Be kind rewind – gli acchiappa film, Reservation Road con Joaquin Phoenix e il vampiresco Rise – La setta delle tenebre, con Lucy Liu.

Read more

Festival di Cannes 2008: tutti i film e non solo

Ci siamo: a meno di tre settimane dall’inizio, sono stati resi noti i film che concorreranno alla vittoria della Palma d’oro, nella sessantunesima edizione del Festival di Cannes.

In quella che si potrebbe definire come una delle edizioni più multiculturali del festival, con solo due film americani in concorso, è andata bene all’Italia che avrà due film in competizione: il film di Matteo Garrone tratto dall’omonimo romanzo di Saviano, Gomorra, e quello su Giulio Andreotti, diretto da Paolo Sorrentino, Il divo. Fuori concorso, inserito nella sezione Seance speciale il film, di Marco Tullio Giordana, Sangue Pazzo. Fuori concorso anche l’attesissimo ritorno di Harrison Ford, in Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, il film di Sex in the city e quello di Woody Allen, Vicky Cristina Barcelona. All’appello manca ancora un film francese. Da sottolineare il film thriller di Clint Eastwood con Angelina Jolie e quello su Che Guevara di Soderbergh con Benicio Del Toro.

La giuria, presediuta da Sean Penn, avrà tra i giurati il nostro Sergio Castellitto e ancora, Alfonso Cuaron, Alexandra Maria Lara, Natalie Portman, Rachid Bouchareb e Apichatpong Weerasethakul. Altri 2 nomi verranno dati più avanti.

Vediamo insieme i film in gara nelle due categorie principali, La selezione ufficiale e Un certain regard

Read more