Sanguepazzo, riassunto prima puntata

di Redazione 1


Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Sanguepazzo. La scena è ambientata a Milano, il 20 aprile 1945. Osvaldo Valenti (Luca Zingaretti) vaga per le vie bombardate di Milano, viene arrestato da alcuni partigiani e portato da un certo Golfiero, denominato Taylor (Alessio Boni).

Osvaldo vuole ribadire la sua innocenza circa il suo coinvolgimento con Pietro Coch e con le torture dei partigiani. Golfiero raggiunge Luisa Ferida vestito da nazista per cercare di portarla in salvo, soprattutto dal momento che è incinta. La porta sana e salva da Osvaldo.

Si riparte dall’inizio e dal momento in cui Osvaldo conosce Luisa Manfrini, il cui cognome diventerà Ferida, per farle un provino come attrice. I due vengono interrotti, e la donna decide di andarsene. Incontra un altro uomo, un certo Golfiero Goffredi, il quale vuole che lei sia la protagonista del suo primo film dal titolo La donna perduta. Luisa, inizialmente, si rifiuta, ma poi accetta il ruolo. La donna è incredula per quest’occasione che le sta capitando.

Osvaldo riesce a rintracciarla. I due fanno l’amore, ma Luisa è restia nel volerlo rivedere. Il film di cui Luisa è protagonista, ha un grande successo. Durante una serata di gala, Osvaldo incontra Luisa, che è molto fredda e distaccata nei suoi confronti. Nonostante questo suo atteggiamento, i due si ritrovano a fare nuovamente l’amore nella camera d’albergo di Osvaldo. I ricordi sono interrotti dalla fuga di Osvaldo e Luisa con l’aiuto di Golfiero, il quale li informa che i partigiani hanno l’intenzione di fucilarli. Osvaldo e Luisa si rifugiano all’interno di un’abitazione di partigiani.

Continua il tuffo nel passato che vede procedere la relazione tra Osvaldo e Luisa nel lusso e nell’uso della droga. la loro storia suscita una forte invidia da parte di un esponente politico importante, che arriva persino a fare spiare Luisa. La donna lo raggiunge per chiedergli il favore di fargli finanziare un film di Goffredi. Il politico non solo si rifiuta di farlo, ma le dimostra di sapere della sua relazione con Osvaldo. Luisa è amareggiata.

Intanto, Golfiero, continua a sperare che Luisa ed Osvaldo abbiano un processo pubblico, sperando di salvarli da morte certa, ma proprio per questo suo desiderio di protezione nei loro confronti, viene arrestato. Prosegue il racconto. Luisa rimane incinta di Osvaldo nel 1940. E’ l’anno dell’intervento dell’Italia in guerra a fianco della Germania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>