All Stars su Italia 1

Da questa Italia 1 trasmetterà All Stars, la sitcom formata da venti puntate di ventiquattro minuti ciascuna, ambientata a Buccinasco, paese dell’hinterland milanese.

La fiction racconta la storia di otto amici che condividono la passione del calcio da quando avevano dieci anni e continuano a ritrovarsi sul campo per giocare insieme nella Bragetti Calcestruzzi & Figli. Le partitelle del campionato di calcetto a cui si iscrivono sono solo un pretesto per raccontare le vite dei personaggi e per parlare di temi come la fedeltà, i figli e l’omosessualità.

Tra i protagonisti troviamo: Diego Abatantuono, è Diego un avvocato gay idealista, nonché capitano della squadra (il padre ha fondato la squadra); Gigio Alberti è il massaggiatore; Paolo Hendel è un piccolo vivaista sposato, portiere della squadra; Zuleika Dos Santos è la moglie brasiliana di Hendel; Fabio De Luigi è il donnaiolo e bomber della squadra; Ambra Angiolini è Anita, la fidanzata storica, in dolce attesa, di Fabio; Francesco Foti, è un dee-jay di una radio locale; Bebo Storti è un elettricista disoccupato e cinico; Alessandro Sampaolo è un assicuratore; Gianluca Impastato è il giullare del gruppo; Ugo Conti è l’arbitro delle partite (soprannominato Trentapance); Antonio Cornacchione è Filiberto, un manager di successo, farabutto e presidente del team.

Read more

All Stars la sitcom ambientata in un campo da calcetto con Diego Abatantuono, Ambra Angiolini e Fabio De Luigi nel 2010 su Italia 1

Nel 2010 (in primavera o in autunno) Italia 1 manderà in onda All Stars, una sitcom in venti puntate di 24 minuti l’una, che racconta la vita di un gruppo di persone, diverse tra loro, che si incontrano settimanalmente per giocare a calcio, unica passione che li accomuna. Le loro storie fuori dal campo (vita, amori, disamori, segreti, amicizia e rivalità, descritti a seconda dell’argomento in chiave comica, malinconica o seria), però,  saranno più importanti delle partite stesse.

La serie è interpretata da un vero e proprio plotone di attori, tra cui: Diego Abatantuono (avvocato che si scopre gay ad una certa età), Fabio De Luigi (un donnaiolo incallito), Bebo Storti (un cassaintegrato), Ambra Angolini (Anita, una moglie incinta perennemente tradita), Paolo Hendel, Antonio Cornacchione (l’avaro presidente della squadra, nonché proprietario del campo da gioco), Gigio Alberti, Gianluca Impastato, Francesco Foti, Alessandro Sampaoli, Chiara Gensini, Anna Ammirati (fidanzata del personaggio di Storti), Ugo Conti (l’arbitro delle partite), Cinzia Mascoli (la barista, che maltratta i ragazzi), Paolo Casiraghi, Zulelka Dos Santos e, in qualche puntata Billy Costacurta (l’amante di Anita).

Diego Abatantuono rivela:

Read more

Nostalgia di Mai Dire Gol

Notiamo con piacere che sulla Rete si respira spesso e volentieri un’aria nostalgica, a ricordo della televisione che fu quella degli spettacoli di varietà e dei grandi presentatori come Corrado, che non sono piu’ tra noi.

Per cercare trasmissioni che hanno segnato un’epoca non bisogna comunque andare troppo lontano, proprio l’altro giorno seguivamo una registrazione di Mai Dire Gol del lunedi, relativa all’edizione 96/97 una delle più belle, senza nulla togliere ai programmi attuali della Gialappa’s, con comici in alcuni casi non proprio all’altezza.

Nel 1996 Mai Dire Gol, collocato al lunedì, venne presentato da un Claudio Lippi in gran spolvero, dopo un periodo di appannamento artistico che lo aveva visto muoversi al limite del mondo televisivo e che trovava in questa trasmissione il motivo per un meritato rilancio, accanto a lui una splendida Simona Ventura al naturale, priva di quegli accorgimenti estetici che notiamo oggi, di cui francamente avrebbe potuto fare a meno.

Read more