Paese che vai: le micro Web Tv a confronto

L’avvento delle nuove tecnologie, ha trasformato radicalmente lo scenario televisivo italiano, offrendo nuove opportunità di fruizione e contenuti più alti, adatti ad un pubblico sempre più esigente.

In particolare, dall’unione tra Internet e la televisione di nuova generazione, si è sviluppato il sistema delle web tv, canali gratuiti in rete con un proprio palinsesto ed un folto gruppo di appassionati spettatori.

L‘avvento delle nuove forme di comunicazione televisiva sono state al centro del terzo meeting terzo meeting Paese Che Vai, tentuto presso lo IULM di Milano e dove una sessantina di queste micro web tv si sono confrontate su un nuovo modo di intendere le trasmissioni televisive.

Categorie Senza categoria

Paese che vai l’attualità raccontata dalle web tv, ogni venerdì su Odeon

Ogni venerdì alle 21.00 su Odeon va in onda Paese che vai: il programma intende scoprire e porre all’attenzione dei telespettatori un’Italia raccontata attraverso le micro web tv create da cittadini videomaker per passione.

Nel programma, settimana dopo settimana vengono mandate in onda le riprese effettuate da ben 38 diversi canali tv online, una vera e propria rassegna dei video tratti dai vari web palinses, che documentano storie metropolitane e di comunità.

Queste Web Tv sono create da cittadini videomaker per passione, ed il digital divide viene scavalcato dalla pura creatività. Dialogano con territori anche geograficamente lontani e con le comunità di italiani all’estero. Queste iniziative, che dal basso grazie al Web partecipano a fare informazione, sono allo stesso tempo custodi e portavoce di valori sociali e civili che non possiamo rischiare di perdere

sottolinea Giampaolo Colletti collaboratore di Odeon Tv e ideatore del progetto Altratv.tv.

Licia Colò, un vita dedicata agli animali ed all’ambiente

La conduttrice TV Licia Colò, nata a Verona il 7 luglio del 1962, ama definirsi una cittadina del mondo. La sua carriera televisiva inizia nel 1982 grazie al programma per ragazzi Bim bum bam condotto insieme ad un esordiente Paolo Bonolis, cui seguono altri programmi di successo quali Festivalbar, Buona Domenica, Paese che vai, L’arca di Noè e La compagnia dei viaggiatori.

Il passaggio dalle reti Mediaset a Rai avviene nel 1996, quando Licia conduce Geo&Geo, King Kong, Il pianeta delle meraviglie: tutti programmi legati alle tematiche del viaggio e dell’ambiente. Attualmente Licia conduce il programma Alle falde del Kilimangiaro.

Nel 2003 ha condotto Cominciamo bene, animali e animali sempre su Raitre e ha partecipato alla quarta edizione del reality show Ballando con le stelle. Nel suo curriculum Licia vanta anche due esperienze cinematografiche: nel 1989 con una piccolissima parte nel film horror La casa delle anime erranti, cui segue la partecipazione al film Le finte bionde di Carlo Vanzina. A settembre Licia Colò dovrebbe condurre un nuovo programma di informazione, Nati Liberi, sempre dedicato all’ambiente e prodotto in collaborazione con il National Geographic.