Sesso e multiculturalità a “La Mala Educaxxxion”

Questa sera alle 22:20 su La7d (attenzione a non confonderlo con quello normale, io lo faccio ogni fottutissima volta) torna La Mala Educaxxxion, l’appuntamento settimanale che ci racconta storie di sesso ed eros, senza tabù e con un pizzico di ironia. Alla conduzione, come sempre, l’ex Iena Elena di Cioccio. Nella terza puntata si parlerà di sesso e multiculturalità. Quanto incide la provenienza culturale sulla sessualità? Beh, io direi tanto. Saranno luoghi comuni, ma tra un senegalese e un giapponese dovrebbero esserci parecchie differenze.

Read more

La Mala EducaXXXion: la seconda edizione su La7d

Debutta, stasera alle 23.15 su La7d, la nuova stagione de La mala Educaxxxion condotto da Elena Di Cioccio. Il programma consolida la sua formula, ma si propone di inoltrarsi ancora più in profondità nell’universo erotico, per cercare di coglierne le molteplici sfaccettature. Con il linguaggio esplicito, ma mai volgare che è stata la cifra vincente della prima edizione, si parlerà infatti di sesso a tre, sex toys, sesso anale, pornografia, scambismo, feticismo e bondage, esibizionismo, posizioni e omosessualità, tentando di esplorare le emozioni più autentiche che può vivere chi pratica queste esperienze, anche all’interno della coppia.

Read more

La Mala Educaxxxion su La7D si parla di sesso al femminile con Elena Di Cioccio

Da questa sera su La7D andrà in onda La Mala EducaXXXion, un talk show dedicato alla sessualità raccontata da un parterre tutto al femminile, condotto da Elena Di Cioccio.

Nelle puntate, che andranno in onda ogni martedì alle 23.15, una cinquantina di donne che vivono la loro sessualità in modo consapevole, si mettono a confronto ironicamente e intellettualmente tra di loro parlando del piacere femminile in tutte le sue sfaccettature. Inoltre: cinque maschi risponderanno e porranno domande alle donne presenti in studio; due storie saranno al centro della puntata; due intellettuali faranno un commento a margine dedicato al tema del sesso.

Read more