Gianni Mazza a Cinetivù: “In tv il denaro è speso male”

E’ un fiume in piena il maestro Gianni Mazza, attualmente nel cast di Mezzogiorno in Famiglia su Raidue dove dirige l’orchestra dal vivo. Alle spalle una carriera che lo ha visto protagonista di autentiche pietre miliari nella storia della televisione, a contatto con volti storici come Renzo Arbore, Corrado Mantoni, Nanni Loi. Ci siamo divertiti a stuzzicarlo un po’ sullo stato della tv attuale, sentite cosa ci ha detto.

Gianni hai partecipato a trasmissioni storiche come A Tutto Gag di cui hai scritto le musiche e poi le mitiche Quelli della notte e Indietro Tutta, cosa ci può raccontare di quel periodo?

Si sono stato fortunato, il periodo è talmente vasto che raccontare tutti gli episodi che mi sono capitati diventa un’impresa. Di A Tutto Gag registravo le mie musiche a via Asiago con l’orchestra della Rai, quando erano gli anni d’oro, probabilmente irripetibili, della tv di Stato, allora erano disponibili professionisti della musica tra cui il grande maestro Pregadio, che ci ha lasciato pochi giorni fa. Una gran quantità di materiale umano oggi quasi sparita, è stato un periodo bellissimo. Quanto a Quelli Della Notte Arbore ebbe la geniale idea di riproporre in tv le stesse situazioni goliardiche che accadevano tra a amici a casa sua, fu un successo clamoroso, ricordo che allora lavoravo pochissimo, la mattina andavo al mare e di contro guadagnavo molto: un controsenso ma è la verità. Non mi rendevo conto di far parte di un programma che sarebbe entrato nella storia.

Tra i grandi personaggi televisivi entrati nel mito hai conosciuto Corrado Mantoni in un’ edizione di Canzonissima: un ricordo del presentatore…

Corrado è stato colui che per la prima volta mi ha portato in video a Canale 5 nel programma Ciao Gente dopo averlo conosciuto in Rai. Era una persona fantastica, che metteva tranquillità e buonumore, grazie a lui ho fatto delle esperienze irripetibili per il mio lavoro. Posso solo confermare quello che già tutti sanno.

Read more

Mezzogiorno in famiglia: su Raidue tornano Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia

Torna su Raidue, con nuovi giochi e tante sorprese, Mezzogiorno in famiglia, la trasmissione del fine settimana della seconda rete Rai, condotta da Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia.

Quest’anno, alla rinnovata presenza dell’astrologo Paolo Fox, che ogni domenica propone la classifica dei segni zodiacali, si aggiunge quella dell’orchestra dal vivo diretta dal Maestro Gianni Mazza.

Confermato il torneo tra i comuni d’Italia (fino a 20mila abitanti) che consente al vincitore assoluto di ottenere uno scuolabus da destinare agli alunni delle proprie scuole: le delegazioni in studio si misureranno in una serie di prove pratiche e di abilità, utili per conquistare i punti necessari per far vincere la propria squadra. Tra una un gioco e l’altro i rappresentanti dei comuni mostreranno in diretta i monumenti caratteristici dei propri luoghi, racconteranno le loro tradizioni, la loro storia e la loro cultura. In collegamento dalle piazze dei due paesi ci saranno le inviate Roberta Gangeri e Silvia e Laura Squizzato.

Read more