Universal Pictures Italia, i dvd in uscita a Agosto 2015

Universal Pictures Italia, ecco tutte le novità in materia di dvd in uscita per Agosto 2015 che soddisferanno le esigenze degli amanti del cinema. Tanti infatti i film disponibili con i riflettori tutti per Fast & Furious 7, pellicola che vede protagonista Vin Diesel. Tra le novità di Universal Pictures Italia anche L’uomo con i Pugni di Ferro 2, Un Tuffo Nel Passato 2 e Legacy.

Read more

I Cesaroni 6, il cofanetto della sesta stagione in dvd arriva in edicola

La famiglia de I Cesaroni, con la sesta stagione, è pronta ad approdare in edicola con una raccolta esclusiva di 4 dvd, in vendita da martedì 11 Novembre.

Un tornado di cambiamenti ed emozioni si abbattono sulla famiglia più allargata d’Italia, con l’arrivo di una nuova vicina di casa Sofia (Christiane Filangieri), nel difficile ruolo di una mamma che deve gestire importanti cambiamenti e affrontare il suo primo grande amore, Giulio (Claudio Amendola), a cui la lega un segreto mai svelato.

Read more

CriticoTv: Boris esclusa dalla tv generalista, perche?

Ogni lunedi sera alle 23 mi sintonizzo sul canale Fox, per seguire una nuova puntata di Boris2, la fuoriserie italiana, come è stata definita. E’ uno di quegli appuntamenti fissi a cui non si può mancare, un po’ per l’originalità del prodotto, un po’ per l’irresistibile comicità che lo contraddistingue al punto che ci si chiede come mai il vasto pubblico televisivo non abbia ancora potuto apprezzarne la bontà.

Di fatto Boris, giunta alla sua seconda stagione, pur essendo divenuta in breve tempo un vero cult, è stata del tutto trascurata dalla tv generalista, cosicché coloro che non posseggono l’abbonamento a Sky, l’hanno solo sentita nominare e incuriositi vorrebbero conoscerne i personaggi e le relative storie. Da qualche settimana è disponibile il cofanetto della prima stagione in dvd, ma come si può pensare che un’acquirente possa approfittarne a scatola chiusa, visto che c’è sempre il rischio che possa non piacere? Così nonostante gli scontati passaggi tra amici di dvd duplicati o episodi scaricati dalla rete e il passaparola che spesso si rivela il miglior canale pubblicitario, Boris rimane un prodotto di nicchia, per quale motivo?

Perché secondo voi la tv tradizionale, definiamola così, afflitta dalla fuga di massa dei suoi telespettatori e incapace di produrre trasmissioni davvero originali, di fronte a un prodotto ben fatto e soprattutto già confezionato come Boris, si è tirata indietro?

Read more

Smith e Griffin: due famiglie terribili su Italia 1

Accoppiata vincente per il pomeriggio del sabato su Italia 1. Tra le 13 e le 14 il canale Mediaset, manda in onda due delle serie a cartoon più divertenti e irriverenti del momento, American Dad e I Griffin, nate dalla mente di Seth MacFarlane. Lo stereotipo di famiglia americana viene proposto in entrambe, mettendone in mostra in maniera esagerata i limiti e le contraddizioni.

Nel caso di American Dad, protagonisti sono gli Smith, residenti nella cittadina di Langley Falls in Virginia. La famiglia è composta da Stan, agente della Cia dall’ampia mascella, conservatore fino alle viscere e ossessionato dall’idea di un’ imminente attacco terroristico, con lui la siliconata moglie Francine, perfetta casalinga e i figli Hanley, giovane ragazza di 18, anni con idee diametralmente opposte a quelle del padre e Steve, amante delle donne ma troppo timido per dichiararsi.

Della famiglia fa parte anche l’alieno Roger, dagli atteggiamenti spesso ambigui ed effemminati, amante delle parrucche nonchè degli alcolici e il pesce parlante Klaus, vittima di un trapianto di cervello posseduto da un atleta tedesco della Germania est, si esprime con accento tedesco e i suoi atteggiamenti si rivelano fin troppo umani.

Read more

Recorder – 6 – I ragazzi della 3C

Roma: Liceo Leopardi. Una classe ha come alunni: Chicco Lazzaretti, Massimo Conti, Bruno Sacchi, Sharon Zampetti, Daniele Rutelli, Rossella Schnell e Benedetta Valentini e l’accoppiata Elias – Tisini. Questa non è una classe come le altre, ma è la più famosa degli anni ’80, quella de I ragazzi della 3C.

I ragazzi della 3C è una delle serie televisive italiane più importanti degli anni ’80. Tre stagioni e trentatre puntate, raccontano gli usi e costumi degli italiani grazie alla descrizione delle vite dei ragazzi della scuola, delle loro famiglie e agli altri componenti dell’universo parallelo che si crea intorno alla scuola (come ad esempio il barista o il cartolaio libraio).

Conosciamo i personaggi: il mio preferito, Bruno Sacchi (Fabrizio Bracconieri) è un ragazzo di periferia, paffutello, con una famiglia verace e un professore d’Italiano pronto a dargli tre in qualsiasi occasione (E’ diventata celebre la scena del professore che richiamo Sacchi e gli fa vedere le tre dita per fargli capire il suo voto); Chicco (Fabio Ferrari) è il ripetente della classe, nonché recordman di bocciature, amante del cazzeggio scolastico e della sua classe che è per lui come una famiglia; Massimo (Renato Cestiè), compagno di merende di Chicco, è il bello del gruppo, innamorato perso di Sharon (Sharon Gusberti), milanese, bella e ricca, figlia del famosissimo industriale Zampetti (Guido Nicheli); Daniele (Giacomo Rosselli) è un bambacione, smielato e tenerone, fidanzato con Rossella (Claudia Vegliante) la protagonista più anonima della serie; Benedetta (Nicoletta Elmi) è l’esatto opposto di Rossella: è dark, appassionata di tutto ciò che esotico, amante del cinema d’autore, guarda solo Fuori orario; Elias (Stefania Dadda) e Tisini (Francesca Ventura), le due secchione della classe, brutte e sempre in coppia, si contraddistinguono per il loro senso di superiorità e sono l’esatto opposto di Chicco e Sacchi.

Read more

Febbraio 2008 Serie TV in DVD: continua Star Trek Voyager. Arriva l’ultima stagione di Ally McBeal

Febbraio si annuncia essere un mese ricco serie televisive, in particolare di fantascienza, che escono in DVD, con alcuni titoli di qualità.

Nel secondo mese dell’anno potrete trovare nei negozi la quinta stagione di Ally McBeal, la seconda di Battlestar Galactica, la quinta stagione di 24 (versione restage) e il primo e il secondo volume della quarta serie di Star Trek Voyager. Non solo: per gli amanti delle serie televisive italiane esce Orgoglio 3 e Compagni di scuola. Per ultimo, ma non per importanza voglio ricordare la prima stagione di Hogan Knows Best, la serie basata su Hulk Hogan e la sua famiglia.

Vediamo nel dettaglio i titoli a disposizione e le corrispondenti date di uscita:

Read more

L’inchiesta – USA: sciopero degli sceneggiatori. Cioè?

Oggi voglio occuparmi di un argomento molto delicato e interessante per tutti gli amanti di cinema e serie televisive: lo sciopero degli sceneggiatori negli Stati Uniti. La protesta, iniziata i primi giorni di Novembre, dopo la scadenza del rinnovo contrattuale che doveva avvenire entro il 31 ottobre, si concretizza nella totale sospensione di qualsiasi scrittura per serie televisive, film e show.

Perché protestano le penne dello show business americano? Dovete sapere che loro ricevono il compenso solo sull’opera prima e la sua messa in onda. Di fatto per le repliche, la vendita in Dvd, lo sfruttamento delle loro opere su Internet e qualsiasi supporto portatile, non fanno entrare nemmeno un verdone nelle loro tasche. Vogliono parte del ricavato di queste categorie.

Cosa comporta uno sciopero del genere? Se la WGA (la Writers Guild of America), l’associazione degli autori dello spettacolo, dovesse continuare, come alcuni ben informati sostengono, fino a Marzo, sicuramente oltre ad aver fatto saltare la premiazione dei Golden Globe, potrebbero far saltare anche la premiazione degli Oscar e questo, a livello di immagine (oltre che economica essendo la seconda manifestazione per importanza pubblicitaria dopo il Superbowl), per il cinema statunitense, sarebbe una delle maggiori perdite di immagine della loro storia. Inoltre uno stop alla produzione costringerebbe le società a licenziare molti lavoratori (la Warner Bros già ha già tagliato 1000 dipendenti)

Read more

Shrek 3: 92 minuti di divertimento!

Nella realtà non sarebbe verosimile che un principe rinunci al trono (chiedere informazioni a Carlo d’Inghilterra, per esempio), ma nelle favole può succedere che il genero del sovrano, marito della principessa Fiona, consideri il privilegio come una iattura e cerchi in tutti i modi di evitarla.

Comincia così la storia di “Shrek 3”, alla ricerca del cugino Arthur, da far salire al trono al suo posto, in quanto secondo in linea di successione. Si troverà davanti ad un ragazzo impacciato e fragile che perde sempre i duelli con Lancilloto, poco adatto quindi all’investitura. Riuscirà a convincerlo a prendere il suo posto sul trono?

Intanto il Principe Azzurro approfitta dell’assenza di Shrek per riunire un esercito di altre favole (la Strega di Biancaneve, Capitan Uncino, il Ciclope), che pretendono anch’essi il lieto fine, il classico “e vissero per sempre felici e contenti”.

Read more