Cannes: doppietta italiana, Gomorra e Il divo, ma la Palma d’oro è francese

Giornata di premiazioni al sessantunesimo Festival di Cannes e meglio di così per noi italiani non poteva andare: Gran premio della giuria a Gomorra di Matteo Garrone e premio della giuria a Il Divo di Paolo Sorrentino.

Andiamo con ordine: la giornata inizia con la consapevolezza di premi paralleli dati a Marco Tullio Giordana per Sangue Pazzo e il premio di Arcobaleno Latino, riconoscimento nato da un’idea di Gillo Pontecorvo (consegnato dalla vedova del regista) a Gomorra. Non sarà la Palma d’Oro, ma un premio è sempre un premio.

La serata si apre con due certezze, ovvero che Garrone e Sorrentino sono entrati nel palmares del Festival e che un italiano ha già vinto qualcosa a Cannes: il milanese Attilio Azzola, con il suo Diari, trionfa nella sezione Ecrans Junior riservata a lungometraggi internazionali dedicati al cinema giovani.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 25 maggio

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

Rai 1
Nella puntata di Linea Verde Orizzonti (10.00) seguiremo la stagione degli amori delle marmotte dello zoo di Innsbruck, le composizioni florealli provenienti da tutto il mondo e la cittadina medievale di Erice. A sua Immagine (10.30) Rosario Carello, con Raniero Cantalamessa ci spiegherà cos’è l’Eucarestia. A Linea Verde – in diretta dalla natura (12.30) condotto da Massimiliano Ossini e Veronica Maya visiteremo il Trentino, ricco di sapori dei prodotti locali e di paesaggi incredibili. Alle 14.00, appuntamento con il Gran Premio di Monaco di F1. Per Domenica In – Il meglio di… (16.40) rivivremo la diatriba su chi sia il vero capo di Casa Savoia con Massimo Giletti, ascolteremo nuovamente Massimo Ranieri e Nino D’Angelo con Lorena Bianchetti e Eros Ramazzotti, Ricky Martin e Frankie Hi-Nrg Mc con Pippo Baudo, infine indagheremo sulle sorti del cinema italiano con Monica Setta. In prima serata andrà in onda un nuovo episodio della serie Medicina generale (21.30), sospesa due settimane fa per bassi ascolti. A seguire, a Speciale Tg1 (23.50) vivremo le storie di due atleti Richard Whitehead e Dustin Carter, nonché della modella tetraplegica Martina Donna che stanno lottando per abbattere bariere e pregiudizi, così come Oscar Pistorius. In chiusura di serata Oltremoda (24.00): gli shorts, l’influenza araba sulla moda e i destini di Thomas Flaim e Francesca Cappelletti.

Read more

Festival di Cannes 2008: tutti i film e non solo

Ci siamo: a meno di tre settimane dall’inizio, sono stati resi noti i film che concorreranno alla vittoria della Palma d’oro, nella sessantunesima edizione del Festival di Cannes.

In quella che si potrebbe definire come una delle edizioni più multiculturali del festival, con solo due film americani in concorso, è andata bene all’Italia che avrà due film in competizione: il film di Matteo Garrone tratto dall’omonimo romanzo di Saviano, Gomorra, e quello su Giulio Andreotti, diretto da Paolo Sorrentino, Il divo. Fuori concorso, inserito nella sezione Seance speciale il film, di Marco Tullio Giordana, Sangue Pazzo. Fuori concorso anche l’attesissimo ritorno di Harrison Ford, in Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, il film di Sex in the city e quello di Woody Allen, Vicky Cristina Barcelona. All’appello manca ancora un film francese. Da sottolineare il film thriller di Clint Eastwood con Angelina Jolie e quello su Che Guevara di Soderbergh con Benicio Del Toro.

La giuria, presediuta da Sean Penn, avrà tra i giurati il nostro Sergio Castellitto e ancora, Alfonso Cuaron, Alexandra Maria Lara, Natalie Portman, Rachid Bouchareb e Apichatpong Weerasethakul. Altri 2 nomi verranno dati più avanti.

Vediamo insieme i film in gara nelle due categorie principali, La selezione ufficiale e Un certain regard

Read more

Sean Penn presidente di giuria a Cannes 2008

 

E’ stato comunicato il nome del prossimo presidente di giuria alla sessantunesima edizione del festival di Cannes (14-25 Maggio 2008).

Ebbene dopo Stephen Frears l’anno scorso e Wong Kar Wai nel 2006, ora è il turno dell’attore Sean Penn.

Il premio oscar 2004 (migliore attore in Mystic River) e Coppa Volpi 1998 (miglior attore alla Mostra del cinema di Venezia), si è detto voglioso di cominciare la sua avventura da presidente ed entusiasta dell’investitura fatta dal direttore artistico del festival Thierry Fremaux che l’ha definito un americano che incarna il cinema indipendente e un certo aspetto dell’America che piace.

Read more