Magda Gomes bellissima, Vladimir Luxuria femminile, Alba Parietti volgare, Nina Moric troppo magra

Foto: AP/LaPresse

Oggi torniamo con Scheletri dall’Armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Come per le puntate precedenti i personaggi dei reality sono i migliori esemplari di stile non stile. Oggi inizieremo con il vivisezionare l’abbigliamento di: Gianna Orrù, Raffaella Fico, Alba Parietti, Magda Gomes, Nina Moric, Vladimir Luxuria, Francesca De Andrè, Abigail Barwuah, Francesca Fogar, Eleonora Brigliadori, Simona Ventura, Vittoria Belvedere, Milly Carlucci, Madalina Ghenea.

Gianna Orrù, ex concorrente de L’isola dei famosi, per la finale ha indossato un completo composto da giacca con finiture e profilature in nero e dettaglio in pizzo, pantaloni neri e scarpe targate Carlo Pignatelli. Un 6 per la signora Orrù.

Raffaella Fico, ex naufraga per la serata ha indossato un dress senza spalline con ricami sulla scollatura a cuore, e dal tessuto molto leggero e semi trasparente. Un 6 per la giovane Raffaella.

Read more

Ascolti Tv sabato 20 marzo 2011: Ballando con le stelle batte La Corrida grazie a 5.200.000 telespettatori

Foto: AP/LaPresse

Ballando con le stelle 7 fa poker: il talent vip di Raiuno condotto da Milly Carlucci ha vinto per la quarta volta di fila lo scontro diretto con La Corrida di Canale 5, grazie i 5,284 milioni di telespettatori (24,81% di share) contro i 3,84 milioni di spettatori (17,37% di share) della concorrenza.

In prima serata bisogna segnalare anche la vittoria di Criminal Minds su Raidue (2,429 milioni di telespettatori e 9,24% di share), contro Italia 1, che ha proposto Alla ricerca dell’isola di Nim (2,269 milioni di telespettatori e 9,14% di share). Ulisse il piacere della scoperta su Raitre è stato seguito da 2,163 milioni di telespettatori (9,43% di share), mentre la puntata inedita di Bones su Rete 4 ha fatto registrare solo 1,157 milioni di telespettatori (4,43% di share).

Andiamo a scoprire come hanno commentato i dati gli uffici stampa di Rai e Mediaset.

Read more

Ascolti Tv sabato 5 marzo 2011: Ballando con le stelle vince con 5.477.000 spettatori

Foto: AP/LaPresse

A sette giorni di distanza dalla netta affermazione nella sfida dello share, Ballando con le stelle bissa il successo nei confronti de La Corrida: il varietà di Raiuno viene seguito da ben 5,477 milioni di telespettatori (25,03% di share), mentre il programma di Canale 5 si deve accontentare di superare i quattro milioni (4,089 milioni per esattezza e 18,35% di share).

Non possono gioire gli altri canali che, complice il big match tra Juventus e Milan, fanno registrare risultati abbastanza fiacchi: su Raidue Criminal Minds è stato seguito da 2,051 milioni di telespettatori (7,58% di share) e The Good Wife si è dovuta accontentare di 1,422 milioni di telespettatori (5,48% di share); su Italia 1 il film L’era glaciale ha tenuto compagnia a 2,368 milioni di telespettatori (9% di share); su Raitre la nuova stagione di Ulisse ha fatto registrare 2,233 milioni di telespettatori (8,86% di share); su Rete 4 l’esordio di Bones ha ottenuto solo 1,206 milioni di spettatori (4,50% di share). Su La7 il telefilm L’Ispettore Barnaby ha registrato 485mila telespettatori (2,03% di share).

Andiamo a scoprire insieme come hanno commentato i risultati gli uffici stampa Rai e Mediaset.

Read more

Ballando con le stelle: l’Italia torna a ballare con Milly Carlucci

Foto: AP/LaPresse

Nono appuntamento del 2011 con Riccardo Cresci: il giornalista, volto giovane noto al pubblico di Sky Tg 24, oggi fa le proprie considerazioni sul ritorno di Ballando con le stelle.

Sarà che ultimamente mi volevo dare al ballo, tutti i programmi in cui vedo ballare qualcuno diventano i miei idoli adolescenziali. Le cose sono due: o sto diventando anziano prematuramente oppure nascondo una vena da ballerino mancato, anzi forse da artista danzatore incompreso. Rimango incantato dalle tecniche e dai movimenti utilizzati da professionisti del ballo in tv e sempre più spazio stanno riacquistando in televisione, il corpo di ballo si sta riappropriando della sua entità, com’era in Italia fino a qualche decennio fa.

C’è più importanza data alle nuove leve, almeno il ballo sembra non conoscere crisi, c’è un ricircolo di volti o quasi, ma soprattutto si nota bravura. Non so, può darsi veramente che sto iniziando una fase di delirio, ma a me piacerebbe imparare a ballare bene, a fluttuare come fanno i veri professionisti, forse dovrei iniziare a guardare più Amici il sabato pomeriggio, questo però mi risulta ancora troppo difficile, non riesco.

Read more