Till Death, per tutta la vita su Italia 1

di Redazione 37

Da questo sabato, alle 13.40 su Italia 1, va in onda  la prima stagione di ‘Till Death – Per tutta la vita, la fantastica sitcom andata in onda per la prima volta in Italia sulla Fox, composta da 22 episodi.

‘Till Death, prodotta da Sony Pictures Television e dalla coppia Josh Goldsmith e Cathy Yuspa dal 2006 fino al 2009, racconta la vita coniugale di una coppia molto particolare sposata da 23 anni, gli Starks, lui Eddie (Brad Garrett) un enorme omone di due metri per oltre cento chilogrammi, insegnante di storia, cinico, amante del cibo e dello stare con gli amici, lei, Joey (Joely Fisher) impiegata di un agenzia turistica, egocentrica e sempre incavolata con il marito.

Accanto a loro, si trasferiscono una coppia sposata da 12 giorni, i Woodcock, lui è Jeff (Eddie Kaye Thomas) un insegnate, poco originale, sempre accondiscendente con la moglie, anche quando non è d’accordo e Steph (Kat Foster), viziata, ancora studentessa universitaria, amante del divertimento (tanto che all’Università faceva sesso con tutti e si ubriacava sempre) e noiosa.

Eddie e Joey da subito cominciano a prendere in giro e ad avere un po’ d’invidia per la giovane coppia, quasi ad odiarla a causa delle loro troppa gentilezza e delle loro smancerie in pubblico. La sfortuna per i Stark non è certo finita qui, non solo hanno come vicini di casa una felice e giovane coppia sposata, ma Eddie scopre anche che il vicino, Jeff è un insegnate e che lavorerà alla sua stessa scuola, questo significa, stesso tragitto in auto, quindi stessa auto.

Piano piano le due coppie cominceranno a fare conoscenza, cosa che porterà Joey, a sentire il bisogno di tornare ad avere quelle sensazioni di una volta, cenette a lume di candela, serate a casa romantiche, e ad Eddie incavolarsi, perché a causa di questa coppia è costretto ad essere più gentile con la moglie, a darle qualche volta ragione e doversi portare alle sue serate con gli amici anche il pallido tontolone di Jeff.

La sit regala divertimento al 100 per cento, gag a non finire, situazioni imbarazzanti, figuracce irripetibili e momenti stravaganti. Da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>