Trilussa prima puntata 11 Marzo 2013

di Valentina Petulla Commenta

Trilussa,  Storia d’amore e poesia. La miniserie tv in due puntate diretta da Lodovico Gasparini e interpretata da Michele Placido,  è andata in onda ieri sera e  proseguirà stasera martedì 12 marzo in prima serata su Rai Uno. Cosa è successo nella prima puntata:

Roma, 1937: Trilussa vive nel ghetto ebreo, in affitto presso una casa-studio di proprietà del conte Osvaldo Della Rocca assistito dall’ inseparabile e sempre presente governante Rosa,(  Monica guerritore ) . Durante un ricevimento a Palazzo Della Rocca, il poeta, che incontriamo in età matura, non si trattiene dal prendere in giro l’odiata Marisa Mars (interpretata da Angela Antonini), attrice e amante del Conte, ricordando a tutti i presenti le sue umili origini e l’abilità con cui ha conquistato il suo posto..Il conte Osvaldo, offeso,  lancia allora una sfida a Trilussa: il poeta ha tre mesi di tempo per trasformare la giovane aspirante attrice Giselda in una grande attrice. Se ci riuscirà, vincerà la casa in cui vive; in caso contrario dovrà scrivere uno spettacolo per Marisa Mars e scusarsi con lei pubblicamente.

Trilussa accetta la sfida, nonostante l’opposizione della zia della ragazza, Esterina (Silvia Luzzi), che costringe Giselda a fuggire di casa per inseguire il suo sogno e a trasferirsi dallo sventurato Trilussa. Qui Giselda conosce Arturo, ebreo e antifascista, aiutandolo a nascondersi per sfuggire agli squadristi; il ragazzo, incantato dalla sua bellezza, chiede a Trilussa di scrivere dei versi per corteggiarla. Il poeta accetta in cambio dell’azzeramento dei debiti verso il padre sarto, ignorando però che siano rivolti a Giselda e così facendo mette in opera un’altra commedia degli equivoci, che va complicandosi ulteriormente con il corteggiamento del fascista Carlacci verso Giselda. Ben presto Carlacci e  Longarini (Fabio Camilli)  rintracciano Arturo… Trilussa, disgustato dal clima di odio e razzismo che si è instaurato a Roma, si dedica a scrivere dei versi contro Mussolini, mettendosi nei guai con la polizia…e con Giselda, la quale abbandona la casa di Trilussa in lacrime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>