Sabrina Ferilli in La capitanessa, Micaela Ramazzotti ne Il commissario Loli, sette fiction per la DeAngelis Group e tante novità

di Diego Odello Commenta

Foto: AP/LaPresse

Alberto Tarallo sta sviluppando alcuni progetti con la Rai tra cui La capitanessa, con Sabrina Ferilli nei panni di una brigante del 1700 e Né con te né senza di te, un film tv in due puntate dirette da Vincenzo Terraciano.

Anna Negri dirigerà per Raiuno Mio figlio non sa leggere, la fiction tratta dal libro di Ugo Pirro, cronaca della dolorosa scoperte della dislessia del figlio dell’autore e dei tentativi di trovarvi rimedio.

Paolo Poeti dirigerà I Briganti, film storico in costume di 2 puntate da 100 minuti destinate a Raiuno. Le riprese sono previste per i primi di maggio in Puglia e Molise per 9 settimane.

Le stragi del sabato sera, film tv di Raiuno diretto da Fabrizio Costa sarà girato a maggio in Friuli Venezia Giulia. La fiction è una dei sette progetti che la DeAngelis Group svilupperà nei prossimi mesi. Gli altri sono: Titanic, sei episodi da 100 minuti, diretto da Ciaran Donnelly; Una buona stagione, sei episodi da 100 minuti, un family drama ambientato in toscana che porta in scena amori, intrighi e vino; L’assedio di Malta, due puntate da 100 minuti; Il mercante di fiori, sei puntate da 100 minuti, tratto dal romanzo bestseller di Diego Cugia, incentrato sulla tratta delle bianche; Nannarella, due puntate da 100 minuti, che raccontano la vita di Anna Magnani. La produzione lavorerà anche a Colpo di fulmine 2, il sequel del film tv di Canale 5 girato tra Roma e Buenos Aires.

Micaela Ramazzotti sarà la protagonista de Il commissario Loli, la fiction in sei puntate scritta da Ivan Cotroneo, diretta da Riccardo Milani, prodotta da Publispei per Rai Fiction. La serie verrà girata nel 2012.

Michele Soavi dirigerà il film tv in 3D Il tesoro di Pompei: la fiction, girata tra Italia e Bulgaria a maggio e giugno, sarà prodotta da Lux Vide e racconterà la battaglia di Zama, uno degli scontri armati più spettacolari per tecnica e valori dispiegati da entrambi gli schieramenti in campo, che vide la vittoria dei romani grazie a Scipione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>