RomaFictionFest 2010, l’anteprima di Romanzo Criminale 2 (foto)

di Pietro Ferraro 3

Ieri sera clima da stadio e tutto esaurito al cinema Adriano di Roma per la presentazione al RomaFictionFest 2010 della seconda serie di Romanzo criminale, fiction Sky Cinema con uno stuolo di fan impressionante, che ieri durante l’orange carpet non ha mancato di far sentire l’apprezzamento per il lavoro svolto sia dal cast composto da giovani emergenti che dal regista Stefano Sollima, che per l’occasione ha portato alla rassegna un filmato di 20 minuti montato appositamente per l’anteprima capitolina.

Quando cade un Re la terra trema, con questa frase esordiranno i nuovi dieci episodi che chiuderanno la miniserie tratta dal romanzo omonimo di Giancarlo Di Cataldo che racconta ascesa e caduta della Banda della magliana, da cui nel 2005 Michele Placido trae un pluripremiato adattamento cinematografico, un percorso che culminerà proprio nella trasposizione televisiva che alcuni critici italiani hanno definito una delle migliori serie mai prodotte in Italia.

La storia riprenderà subito dopo la morte del Libanese (Francesco Montanari) ed esplorerà gli anni’80 in cui la banda, nella sua inevitabile involuzione verso la fine, sarà in qualche modo di nuovo coesa, in particolare Dandi (Alessandro Roja) e il Freddo (Vinicio Marconi), impegnati in una serrata caccia ai mandanti dell’omicidio dell’amico d’infanzia. Sollima racconta che in questa seconda serie ci sarà un escalation di violenza legata non solo alla vendetta, ma anche alla lotta per conquistare il ruolo di capobanda e che il libanese tornerà come una presenza che aleggerà sulle azioni del gruppo, la sua sarà una presenza in forma di fantasma, una sorta di coscienza che interagirà in particolare con il Dandi.

La serie già venduta in 12 paesi e messa in onda su Sky Cinema a partire da novembre 2010 avrà tra le novità un nuovo personaggio femminile, sembra si tratterà di una pusher, e ampio spazio per Bufalo (Andrea Sartoretti), gli autori hanno riscritto da zero il suo personaggio che avrà un crescendo d’importanza all’interno delle dinamiche della banda.

Commenti (3)

  1. Bravi eh, le prime 4 foto sono di sentieri selvaggi. Almeno citate la fonte.
    Grazie

  2. @ fabiana proietti:
    Grazie per la segnalazione, si è trattato di una imperdonabile dimenticanza. Un saluto e grazie ancora.

  3. @ fabiana proietti:
    Nessun problema. Si cancellano subito! Scusa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>