Marco Cesaroni: dolcezza irruenta

Da oggi cominciamo a raccontarvi, uno ad uno, i personaggi della serie televisiva più amata della televisione, I Cesaroni.

Marco Cesaroni (Matteo Branciamore) è il figlio di Giulio Cesaroni (Claudio Amendola), è un giovane liceale che insegue da sempre il sogno di diventare un cantautore: scrive canzoni che suona personalmente accompagnato dalla chitarra. Nel quartiere romano della Garbatella la vita di Marco procede senza nessuna novità, tra scuola e allenamenti di calcio, ma viene presto stravolta dall’arrivo in famiglia di Lucia (Elena Sofia Ricci) nuova moglie di Giulio e delle due sue figlie, Eva (Alessandra Mastronardi) e Alice (Micol Olivieri).

In particolare il feeling con Eva sarà fortissimo, tanto che Marco ed Eva avranno una relazione molto passionale, ostacolata dai rispettivi genitori. Un giorno Giulio e Lucia trovano i due a letto insieme, addormentati ed abbracciati, ed al padre prende un infarto. Marco, dopo il diploma capisce che per dimenticare Eva deve starle lontano, per questo riesce ad entrare nella famosa Accademia della musica di Milano per inseguire il suo sogno, mentre Eva partirà per l’America con il nuovo fidanzato Alex. A Milano Marco farà molti incontri interessanti, tra i quali quello con Simona figlia di un discografo che crede nelle sue possibilità: per lui è molto importante che qualcuno creda nel suo talento, soprattutto in famiglia.

Marco è molto amico di Walter Masetti (Ludovico Fremont), che conosce fin dalla più tenera età e con il quale condivide la passione per le belle ragazze ed il calcio. Marco gioca nella squadra della Garbatella, allenato dal padre Giulio, e se la cava discretamente!

In passato ha avuto una relazione con Rachele (Martina Colombari) sua insegnante di italiano: relazione ha causato non pochi problemi ad entrambi, tanto che a Rachele venne chiesto di allontanarsi dalla scuola e Marco venne duramente rimproverato da Lucia.

Marco Cesaroni è un ragazzo dalla spiccata sensibilità, dolce e romantico soprattutto nei confronti di Eva, forse un po’ irruento e poco riflessivo, ma certamente adorabile!

7 commenti su “Marco Cesaroni: dolcezza irruenta”

Lascia un commento