Finalmente una favola, Gerry Scotti e Maria Amelia Monti domani sera tornano su Canale 5

di Redazione 2

Dopo il successo un mese fa di Finalmente a casa, Gerry Scotti e Maria Amelia Monti tornano protagonisti della prima serata di Canale 5, con un nuovo episodio della serie Finalmente soli, dal titolo: Finalmente a casa.

Questa volta, la coppia formata dai coniugi Mantelli, Gigi (Gerry Scotti) e Alice (Maria Amelia Monti), tampona una coppia di giovani. Siccome la ragazza sta per partorire, i protagonisti li accompagnano subito in ospedale e, quando scoprono che i genitori del neonato vivono con soli 1200 euro al mese, decidono di aiutarli economicamente.

Vedere come vive una coppia di precari fa riflettere Gigi e Alice, che pensano di poter sperimentare uno stile di vita economicamente più oculato con i propri figli Riky (Eugenio Battaglia) e Niky (Marta Gori Battezzato), proprio quando il Natale è alle porte. Parallelamente i Mandelli vivranno altre situazioni economiche spiacevoli, come una truffa ai danni della nonna Wanda (Rosalina Neri) e un fido bancario legato, ma, come in tutte le favole che si rispettino, arriva il lieto fine: la famiglia riesce ad arrivare a fine mese, reinventandosi (Gigi, ad esempio, diventa un cameriere) e rinunciando alle spese superflue. Peccato che i due precari, invece, abbiano dilapidato l’aiuto economico che avevano ricevuto in un viaggio in mongolfiera!

Gerry Scotty, durante la conferenza stampa del film, ha spiegato il messaggio educativo, che vuole dare Finalmente una favola (una fiction sempre sobria, divertente, senza parolacce, sesso e volgarità):

Ci siamo preoccupati di far capire a quanti ci guarderanno che non abbiamo voluto scherzare su un argomento serio, anche se i protagonisti sono molto fortunati, hanno una casa e un lavoro. Rispetto alla generazione dei cinquantenni o quella precedente, che hanno provato a tirare la cinghia, i giovani sono cresciuti in un’apparente bambagia mediatica e non conoscono questo rischio, che invece è concreto e, sebbene implichi molti problemi, può far crescere.

Riguardo ai problemi economici dice:

Li trattiamo con garbo ma senza riderci troppo sopra, soprattutto perché coinvolge in modo più drammatico le nuove generazioni, meno attrezzate della nostra e di quelle precedenti a tirare la cinghia e più inclini a considerare normali le spese eccessive per il telefonino, i viaggi, per andare a rifarsi le tette o a trapiantarsi i capelli.

Morale della favola: “Mai pensare che i problemi grossi siano sempre degli altri, perché un bel giorno ti accorgi che il problema è diventato tuo”.

Giancarlo Scheri, direttore fiction Mediaset, spiega così l’anticipo di Finalmente una favola, previsto inizialmente per Natale:“E’ un prodotto molto bello cui teniamo molto, per questo lo abbiamo anticipato.”.

In realtà è più importante quello che dice dopo (la reale motivazione, quella legata agli ascolti):”La serializzazione aiuta a fidelizzare il pubblico nel periodo di garanzia” (chi vuole intendere intenda).

Vi lasciamo alla galleria fotografica (fonte Goigest). Se invece volete divertirvi insieme a Gerry Scotti e Maria Amelia Monti, non perdetevi l’appuntamento di domani sera alle 21.10 su Canale 5.

Commenti (2)

  1. COMPLIMENTI PER LA BELLA FIABA CHE MOSTRA FINALMENTE LA REALTA’ E TANTA MORALE. DA FAR VEDERE AI PROPRI FIGLI ASSOLUTAMENTE. E ANCHE ALLE MOGLI….!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>