Ascolti Tv giovedì 2 agosto 2012: le Olimpiadi di Londra 2012 vincono la serata grazie a 4 milioni di spettatori

di Fabio Morasca Commenta

Il Dream Team del fioretto femminile di scherma ha portato un altro oro per l’Italia e un’altra vittoria per Rai 2 per quanto riguarda gli ascolti. Le Olimpiadi di Londra 2012, infatti, continuano a vincere: ieri sera, i giochi olimpici hanno totalizzato una media di 3.991.000 spettatori, pari ad uno share del 20,29%. Anche ieri sera, subito dopo Rai 2, troviamo la prima rete di Stato che ha interessato una platea composta da 2.400.000 spettatori, con uno share pari al 13,49% grazie alla consueta puntata di Superquark.

Su Canale 5, il film commedia in prima visione tv Blonde ambition riesce a totalizzare un risultato non all’altezza per una rete ammiraglia: 1.755.000 spettatori, pari ad uno share del 9,44%. Risultati insoddisfacenti anche per Italia 1 che con il serial Human Target raccoglie i seguenti risultati: 723.000 (share 3,56%) per l’episodio intitolato Il match finale, 778.000 spettatori (share 4,37%) per l’episodio intitolato L’isola di Tanarak e 813.000 spettatori (share 6,76%) per l’episodio intitolato Intrighi di corte.

Testa a testa, con una leggera preferenza per Rai 3, per quanto riguarda la sfida diretta tra le due terze reti. Rai 3, con i tre episodi di Law & Order, ottiene i seguenti risultati: 935.000 spettatori (share 4,57%) per l’episodio intitolato Giustizia di contea, 1.122.000 spettatori (share 5,87%) per l’episodio intitolato Sweetie e 1.192.000 spettatori (share 7,69%) per l’episodio intitolato Una decisione difficile. Poco dietro, troviamo Due imbroglioni e… mezzo!, fiction in replica che permette a Rete 4 di conquistare 1.026.000 spettatori, con uno share pari al 5,63%. Il debutto ufficiale dell’Inter in Europa League, infine, permette a La7 di conquistare 1.246.000 spettatori, con uno share del 6,31%.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>