Ascolti Tv giovedì 16 agosto 2012: Superquark vince la serata grazie a 2.400.000 spettatori

di Redazione Commenta

Giovedì 16 agosto, lo scontro diretto tra le due reti ammiraglie viene vinto da Rai 1, grazie a Superquark, il programma di divulgazione scientifica condotto da Piero Angela che si conferma sempre sinonimo di garanzia. La puntata di ieri ha permesso alla prima rete di Stato di vincere la serata, seppur di pochissimo, grazie a 2.448.000 spettatori, pari ad uno share del 16,29%. A Canale 5, non basta il film in prima tv Il mio finto fidanzato, che ha interessato comunque 2.373.000 spettatori, con uno share pari al 15,23%.

Entrambe le reti cadette, invece, hanno puntato sui serial, dando vita ad un testa a testa. Questi sono i risultati conquistati da Rai 2 con Private Practice: 1.145.000 spettatori (share 6,83%) per l’episodio intitolato Una mossa avventata, 1.163.000 spettatori (share 7,22%) per l’episodio intitolato La parte più difficile e 1.021.000 spettatori (share 7,38%) per l’episodio intitolato Quello che abbiamo. Italia 1 ha risposto con Human Target che ha conquistato 1.201.000 spettatori (share 7,23%) con l’episodio intitolato Nome in codice: Chicago e 1.194.000 spettatori (share 7,78%) con l’episodio intitolato Il ritorno di Baptiste.

Serial anche per Rai 3 che con 3 episodi di Law & Order, però, non riesce a prevalere sulla concorrenza. Questi sono i risultati: 848.000 spettatori (share 5,07%) per l’episodio intitolato Un piano imperfetto, 917.000 spettatori (share 5,72%) per l’episodio intitolato Un padre importante e 809.000 spettatori (share 5,82%) per l’episodio intitolato Operation Molly. Rete 4, grazie al film sempreverde Il secondo tragico Fantozzi, ha divertito 989.000 spettatori, con uno share pari al 6,74%. Su La7, infine, il film Detenuto in attesa di giudizio ha emozionato 552.000  spettatori, con uno share del 3,56%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>