Ascolti Tv domenica 23 maggio 2010: Tutti Pazzi per Amore 2 batte I delitti del cuoco

di Sebastiano Cascone 2

 Ancora uno straordinario successo per Tutti pazzi per amore 2, che si aggiudica lo scontro televisivo della domenica sera: la fiction di Raiuno con Emilio Solfrizzi ed Antonia Liskova e la partecipazione straordinaria di Dario Argento, è stata apprezzata da 4.567.000 telespettatori e il 18,38% di share in Tra te ed il mare e da 4.551.000 spettatori, share 22,33% in I migliori anni della nostra vita.

Su Canale 5 non decolla I delitti del cuoco con Bud Spencer visto solamente da 3.529.000 telespettatori, share 14,17% in Commissario alle elementari e da 2.923.000 spettatori, share 14,54% in Morte a passo di danza. Meglio la sesta puntata de La Pupa e il Secchione, condotto da Enrico Papi e Paola Barale: il comedy show di Italia 1 ha ottenuto una media pari a 2.554.000 telespettatori, share 15,38%.

Buon riscontro per la serie tv americana, NCIS: l’episodio Fede ha guadagnato 2.813.000 telespettatori, share 11,60% e a seguire NCIS Los Angeles ha confermato una media pari a 3.011.000 spettatori, share 12,15% nell’episodio Espiazione. Nella puntata dal titolo, L’ultima mattanza, dedicata alla pesca del tonno rosso del Mediterraneo, che viene cacciato a banchi da modernissimi pescherecci, tanto da danneggiare il ciclo riproduttivo, Report di Milena Gabanelli conferma il suo successo con un ascolto pari al 3.138.000 telespettatori, share 13,7o%. Su Rete 4, Quarto Grado di Salvo Sottile sui casi irrisolti di Emanuela Orlandi, Mirella Gregori, Maria Teresa Dell’Unto, Tatiana Tulissi, ha totalizzato 1.526.000 spettatori, share 6,81%.

Dall’Ufficio Stampa Rai

Continua il grande successo di pubblico per la fiction di Raiuno “Tutti pazzi per amore 2” . I due episodi trasmessi ieri, domenica 23 maggio, hanno vinto la gara degli ascolti di prima serata con 4 milioni 567 mila spettatori (18.38 di share) il primo e 4 milioni 528 mila spettatori (22.18) il secondo. Raiuno si conferma la rete più vista nel prime time (4 milioni 900 mila e 20.77), in seconda serata (1 milione 705 mila e 15.86) e nelle 24 ore (1 milione 892 mila e 19.25). Su Raidue sono stati proposti tre telefilm, due della serie “N.C.I.S. Unità Anticrimine che hanno ottenuto rispettivamente 2 milioni 813 mila spettatori (11.59) e 3 milioni 11 mila spettatori (12.15). L’episodio della serie “Closet to home” ha totalizzato 1 milione 862 mila spettatori e l’8.88 di share. Molto bene su Raitre la trasmissione “Che tempo che fa” vista da 3 milioni 447 mila spettatori e il 15.32 di share. A seguire “Report” che ha realizzato 3 milioni 138 mila spettatori e il 13.69. Le reti Rai conquistano complessivamente il prime time con 11 milioni 416 mila spettatori (48.38) e l’intera giornata con 4 milioni 374 mila spettatori e 44.49 di share. Su Raitre ascolti record per la tappa del “93esimo Giro d’Italia” trasmessa alle 16.34. Hanno seguito le fasi dell’arrivo della gara ciclistica 3 milioni 620 mila spettatori pari al 31.22 di share. A seguire “Novantesimo minuto serie B” che ha totalizzato 1 milione 286 mila spettatori e l’11.71. Sempre su Raitre il programma di seconda serata “Glob l’osceno del villaggio” ha raggiunto l’11.73. Da segnalare nel pomeriggio di Raiuno “il meglio di Domenica in l’Arena” che nella prima parte ha raggiunto 3 milioni 103 spettatori (18.7) e nella seconda 2 milioni 944 mila spettatori pari al 20.42. E continua l’ottimo andamento di ascolti per la trasmissione i “Soliti ignoti” che ha stravinto l’access prime time con 5 milioni 520 mila spettatori e il 24.19. In seconda serata, sempre su Raiuno, “Speciale Tg1 l’inchiesta” è stato visto da 1 milione 31 mila spettatori (10.1). Su Raidue buoni ascolti per la trasmissione “Mattina in famiglia” che con 900 mila telespettatori ha raggiunto il 17.7 di share. Per lo sport la trasmissione in seconda serata “La Domenica sportiva estate” ha ottenuto l’8.69.

L’Endemol festeggia gli ottimi risultati de La Pupa e il Secchione in prima e seconda serata (Fonte Ufficio Stampa Endemol)

Il programma condotto da Paola Barale ed Enrico Papi, che ieri ha visto l’eliminazione di Marysthell e Cevaro, ha registrato ottimi risultati nei target più giovani: in quello 15-24 anni ha superato il 35% di share (35,04%). I picchi, invece, hanno superato il 28% (28,64% alle 24:51) e i 3.500.000 spettatori (3.582.000 alle 22:22).

Anche Mediaset loda i nuovi record d’ascolto ottenuti da La Pupa e il Secchione e il boom per la classe MotoGp (Fonte Ufficio Stampa Mediaset)

Ieri, domenica 23 maggio 2010, le Reti Mediaset si sono aggiudicate la seconda serata sul pubblico totale con 4.337.000 telespettatori e il 41.02% di share commerciale. Il Tg5 è leader sul target 15-64 anni nell’edizione delle ore 20.00 con il 23.18% di share commerciale (4.071.000 telespettatori totali). L’edizione delle ore 13 è al vertice dell’informazione sul pubblico totale con 3.896.000 telespettatori e il 26.03% di share commerciale.Su Canale 5, “Striscia la domenica” si aggiudica l’access prime-time sul target commerciale con una share del 21.23% e 4.234.000 telespettatori totali. Su Italia 1, benissimo il sesto appuntamento con “La Pupa e il Secchione – il ritorno” che ha registrato un nuovo record con una share del 16.66% sul target commerciale e 2.554.000 spettatori totali. Il programma condotto da Paola Barale ed Enrico Papi ha raggiunto un picco del 28.6% di share target commerciale. A seguire, ottimo “Mai dire Pupa”: il programma della Gialappa’s Band ha totalizzato una share del 27.42% sul pubblico attivo e 1.153.000 telespettatori totali. In day time, boom per il Motomondiale (GP di Francia): brillante performance per la Classe MotoGP che conquista 5.813.000 telespettatori totali con il 38.25% di share commerciale, risultando l’evento tv più visto della giornata; bene anche la Classe 125 (12.63% di share commerciale – 760.000 telespettatori) e la Classe Moto2 (15.32% di share commerciale – 1.691.000 telespettatori). Buon risultato anche per “Fuori giri” con il 13.43% di share commerciale e 1.589.000 telespettatori totali. Su Retequattro, in prima serata, bene il programma di approfondimento di cronaca “Quarto grado” con un ascolto medio pari a 1.526.000. In seconda serata, bene il film con Clint Eastwood, “Gunny”, che è stato seguito dall’8.82% di share commerciale (554.000 telespettatori totali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>