Meet the mills: novità sullo spin-off di Beverly Hills 90210

di Diego Odello 3

Notizie certe, pettegolezzi, voci di corridoio: tutto questo circonda Meet the Mills, lo spin off più atteso del momento, la serie televisiva figlia della famosissima e fortunatissima Beverly Hills 90210.

Cerchiamo di conoscere meglio la futura serie diretta da Rob Thomas (supervisionata da Gabe Sachs e Jeff Judah), già scrittore di Dawson’s Creek nonché creatore di Veronica Mars, prodotta da The CW, la stessa che trasmette Gossip Girl.

La protagonista e la sua famiglia: l’attrice più volte accostata al ruolo di Annie Mills, la teenager studentessa di biologia, amante di teatro che si trasferisce dal Kansas (St. Louis) a Beverly Hills (con famiglia al seguito) è Hillary Duff, ma alla fine è arrivata la smentita ed è uscito il nome ufficiale, quello di Shenae Grimes (protagonista in Canada di Degrassi: The Next Generation). Il resto della famiglia sarà formata dalla madre Celia Mills, ex atleta olimpica, ora personal trainer, interpretata da Lori Loughlin (Summerland), dal padre Harry, il nuovo direttore del Bevery Hills High (alunno del West Beverly trasferitosi a St. Louis), dal fratello adottivo Dixon e la nonna alcolizzata Thabitha (Jessica Walter), ex star del cinema anni settanta (simile alla madre adottiva di Steve) vero motivo del trasferimento dei Mills.


Gli altri ruoli: i compagni di scuola di Annie saranno l’atleta Ethan (Dustin Milligan) e la popolare e ricchissima fidanzata Naomi (AnnaLynne McCord). La migliore amica di Annie sarà Daphne Silver (cognome che tutti ricorderete essere quello David), che ha un fratello ventenne, Max gestore del cinema di famiglia al Century City Mall (troppo grande per essere figlio di David); tra i professori, il principale dovrebbe essere quello di letteratura inglese, Ryan Matthews (Ryan Eggold), per il suo fare estroso con gli studenti e polemico con gli altri docenti. A loro si aggiunge Navid (Michael Steger), consulente del West Beverly, studente di politica e probabilmente attivista.

Il legame con il passato: tra i personaggi che compariranno in Meet The Mills dovremmo trovare anche i protagonisti di Beverly Hills 90210 (sennò che spin-off sarebbe?). Ad oggi quelli più probabili sono Jennie Garth, che tornerebbe ad impersonare Kelly Taylor, ora adulta e insegnante di fashion design nel suo ex liceo e Tori Spelling, che potrebbe interpretare Donna, la madre dei Silver se ci fosse anche David (Brian Austin Green), con cui si è sposata alla fine della serie, oppure essere una sexy mamma, forse insegnante di educazione sessuale (l’attrice si è detta felice di poter ricordare così la morte del padre, nonché creatore di BH90210, Aaron Spelling).

Voci di corridoio: tutti i passati protagonisti sono stati contattati. Per ora è sicuro che non comparirà Valery, perché Tiffany Amber Thiessen ha già detto che vuole dedicarsi alla famiglia; improbabile, ma non impossibile il ritorno della coppia Andrea Zuckerman (Gabrielle Carteris) e Jesse Vasquez (Mark Damon Espinoza) in quanto sono gli unici ad avere un facile aggancio allo spin-off, visto che l’età di Annah, la loro figlia, potrebbe coincidere perfettamente con quella degli altre teenager del West Beverly High.

E gli altri? Luke Perry (Dylan), Shannon Doherty (Brenda), Jason Priestley (Brandon) e Ian Ziering (Steve) sono stati contattati, ma soltanto gli ultimi due sembrano plausibili. Ian Ziering ha esplicitamente dichiarato che sarebbe fiero di poter partecipare al progetto; Jason Priestley è nuovamente libero, perché ha appena perso il ruolo in Side order of life.

Concludendo: ricalcando la storia (la famiglia che si sposta a Beverly Hills) e i luoghi (lo stesso liceo), Meet the mills spera di ottenere lo stesso successo dal suo genitore. Le basi ci sono. Certo è che, se non dovessero andare a buon fine gli ammiccamenti ai personaggi storici, la serie perderebbe gran parte del suo interesse. Di contro, se tutti dovessero accettare, i nuovi personaggi e la storia, creata appositamente per il pubblico di teenager, rischierebbe di trasformarsi in altro. Insomma: aspettiamo di conoscere il cast completo e incrociamo le dita!

Commenti (3)

  1. Io adoravo BH 90210, spero solo che sia all’altezza del vecchio telefilm…ma BH 90210 senza Donna, David, Brenda etc non penso possa avere una gran riuscita!

  2. Facevo le superiori ai tempi di BH 90210, ormai preferisco tenermi il bel ricordo.

  3. beh l’idea potrebbe sembrare carina, ma a mio parere era meglio lasciare la storia così com’era…così si rischia di far diventare( e ricordare ) il mitico beverly hills in una cagata come The OC dove ci sono i bellocci della situazione che fanno sempre a pugni,fanno shopping ed hanno continuamente crisi esistenziali..una serie senza una trama logica e coinvolgente come lo è stato il miti beverly hills degli anni 90.. l’originale!!!credo che senza i vecchi protagonisti si rivelerà un flop..ovviamente bisogna anche vedere l’importanza che gli viene data nella nuova serie,visto che i vecchi protagonisti sono tutti sulla quarantina, età non proprio adatta per un pubblico di teenager..boh, forse era meglio lasciare stare tutto com’era..con il ricordo della mitica casa walsh sullo sfondo..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>