Ascolti Tv: Sabato 3 Maggio – Stravince Ti lascio una canzone!

di Diego Odello 9

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri, il programma più seguito della giornata e quindi anche della prima serata è stato Ti lascio una canzone. La festa, su Rai1, che batte di quasi un milione di spettatori Gerry Scotti e La Corrida su Canale5 (che oggi approfondiamo in uno dei nostri post). Ora che Ti lascio una canzone ha guadagnato nettamente la leadership del sabato sera, il programma è concluso. Cosa si inventerà la Rai per non perdere il vantaggio acquisito dai talentuosi cantanti capitanati da Antonella Clerici? Nella lotta per la terza posizione come rete più seguita in prima serata, Rai3 con Ulisse il piacere della scoperta batte sorprendentemente Italia1 e la riproposizione del film Il Dottor Dolittle. Invariati gli ascolti di Senza Traccia su Rai2. Non comunicati dall’ufficio stampa Mediaset quelli de Lo specialista su Rete4.


Vediamo insieme i risultati della giornata:

Prima serata:
32,82% (5 milioni 762 mila telespettatori) Ti lascio una canzone. La festa
23,26% (4 milioni 778 mila telespettatori) La corrida
11,37% (2 milioni 481 mila telespettatori) Ulisse il piacere della scoperta
11,25% (2 milioni 328 mila telespettatori) Il Dottor Dolittle
10,50% (2 milioni 396 mila telespettatori) Senza Traccia Ep. 2
8,83% (1 milioni 942 mila telespettatori) Senza Traccia Ep. 1
? Lo specialista
Tg sera
Tg1: (29,95%) 5 milioni 116 mila telespettatori
Tg5: (30,49%) 4 milioni 735 mila telespettatori

Altro: Striscia la notizia (5 milioni 226 mila telespettatori e 29,77% di share) batte di un pelo Affari Tuoi (5 milioni 207 mila telespettatori e 24,81% di share) nell’access prime time. Nella stessa fascia Che tempo che fa su Rai3 raggiunge 2 milioni 536 mila telespettatori (12,22% di share). Nel preserale vince Alta Tensione su Rai1 con 4 milioni 151 mila telespettatori (27,79% di share) che surclassa Fifty – fifty di più di un milione di spettatori (2 milioni 866 mila telespettatori e 24,97% di share).

Vai a | Comunicato stampa Rai
Vai a | Comunicato stampa Mediaset

Commenti (9)

  1. -_- questo fa pensare!

  2. w ti lascio 1 canzone!!!!!!!!

  3. bravissimi tutti questa trasmissione dovrebbero farla tutti gli anni

  4. ragazzi siete davvero straordinariiiiiiiiii….andrea faustini gabriele tufi cn le vostre canzoni fate veramente sognare…..la canzone piu bella è stata il mio canto libero…..perdere l’amore…………..mi manki……cu’me………..brava anke a simona collura…….e veramente bello avere una voce cosi bella a soli 13 anni bravi tutti siete mitici anzi troppo braviiiiiiiiiiiii………gabry sei troppo bonoo……

  5. W TI LASCIO UNA CANZONE!!
    Dal vivo è ancora + bello! Cmq il migliore è Gabriele Tufi!!
    GABRY THE BEST!!

    ps: Gabriele…se leggerai questi commenti…mi potresti contattare su msn x favore? Vorrei parlarti….il mio contatto di msn è:
    [email protected]
    Grazie..ciaooo!!!
    Gabry TVTB

  6. gabriele tufi sei trpp bonooooooooooooooo!!!!!ogni volta ke ti guardo mi perdo nei tuoi okki!!se mi vuoi parlare il mio contatto di msn è [email protected]

  7. daniele e gabriele siete grandiosi mi piacerebbe tanto conoscervi e se leggerete qst commento mi potreste anke aggiungere su msn il mio contatto è [email protected]
    dani e gabry siete bellixmi ma soprattutto siete grandiosi

  8. Per votare il sondaggio su Ti lascio una canzone, cliccare QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>