L’onore e il rispetto parte seconda, riassunto terza puntata

Nella terza puntata della serie tv L’onore ed il rispetto parte seconda, la giornalista Alma Vinci (Valeria Milillo) rivela a Santi Fortebracci (Giuseppe Zeno) di aver visto in faccia la persona che forse ha disposto l’attentato nei suoi confronti: in carcere invece Tonio Fortebracci (Gabriel Garko) fa un accordo con la famiglia Rocca, lui restituirà la somma di denaro ma loro dovranno lasciare in pace la sua famiglia.

Rodolfo Di Venanzio (Vincent Spano) vuole costringere la sorella Carmela (Laura Torrisi) a sposare un vecchio medico suo amico, la ragazza è disperata ma sa che non potrà contare sull’aiuto di nessuno, solo su se stessa. Tra Santi e sua moglie i rapporti sono migliorati, anche se la donna vorrebbe che il marito si sganciasse definitivamente dal lavoro in magistratura. Assunta (Elena Russo) e Rodolfo si vogliono fidanzare ma Rosangela Rocca (Angela Molina) è contraria e tratta con superiorità il ragazzo, cercando di cacciarlo da casa sua: ma le cose sembra che siano cambiate, è Rodolfo che tiene in pugno la famiglia Rocca, a causa del problema con la droga che ha Dario (Sergio Arcuri), disonore della famiglia.

Alma e Santi riescono a risalire a Rodolfo grazie al fotosegnalamento, adesso sanno contro chi hanno a che fare: il giudice chiama subito la procura a Torino perchè venga emesso un ordine di carcerazione contro gli assassini di Maffei e della scorta. Rosangela si reca da Fred, zio di Rodolfo, dicendogli di voler uccidere suo nipote, ma Fred comunica alla donna che Rodolfo prima di tutto vuole uccidere il giudice Fortebracci: Rosangela temendo per l’incolumità del giudice che potrebbe aiutarla, lo comunica a Tonio.

Tonio cerca di avvertire il fratello ma è troppo tardi: due uomini nascosti per strada estraggono dei fucili e lo uccidono, mentre ha in brccio il bambino di Tonio. La reazione di Tonio è violentissima: alle lacrime per la morte del fratello si uniscono quelle per la morte del figlio. Fortunato, fratello di Rodolfo, uccide anche Alma, mentre questa tentava inutilmente di fuggire. Ma Rodolfo non è soddisfatto di quanto è successo: non dovevano ucciere il bambino di Tonio.

La sera, alla festa di fidanzamento tra Rodolfo e Assunta, nessuno si presenta ma anzi viene indetta una riunione di famiglia tra i padrini: i padrini non sono contenti di Rodolfo, ogni decisione doveva essere discussa prima con la famiglia che vuole che Rodolfo vada a costituirsi alla polizia, per evitare che la polizia scopra ben altro. Rodolfo non fa più parte della famiglia. Al funerale di Santi, Melina, vedova, alla vista di Tonio reagisce malissimo, dichiarando di non volerlo mai più vedere.

Tonio in carcere viene condotto dal magistrato che segue il caso di Santi, vogliono che Tonio collabori per avere l’impunità e per avere soprattutto giustizia per il fratello ed il figlio: Tonio intende colaborare. Il giorno del matrimonio tra Carmela ed Emilio, Rodolfo commette un grave atto, ferendo al volto uno dei padrini e fuggendo: il giudice Francesca de Santis (Alessandra Martinez) viene scelta per seguire la vicenda dei Fortebracci e delle famiglie mafiose, andando a lavorare in Sicilia.

Tonio torna alla casa in cui era vissuto con Olga (Serena Autieri) prima che questa morisse: quì incontra il nuovo procuratore De Santis, che lo invita a collaborare partendo per la Sicilia quanto prima. Tonio vuole condurre il gioco, mentre Francesca prende posto in procura e rifiuta un appartamento di Rosangela, cedutole con un affitto a prezzo di favore. A casa Rocca, Assunta si scaglia contro la madre asserendo che Rodolfo le vuole molto bene, sia a lei che a Dario: ma Rosangela è stanca, bisogna scoprire dov’è nascosto Rodolfo.

Assunta scopre dov’è ricoverato suo fratello Dario, mentre Tonio e Rosangela si incontrano in un ospedale: Rosangela rivela a Tonio che non è stata lei ad uccidere suo figlio, ma Tonio non le crede, è certo che la donna sia la mandante di quell’omicidio. Nessuno della famiglia ha ordinato l’uccisione, ma la donna è disposta a rivelare il nome del colpevole, unicamente quando Tonio restituirà quanto sottratto. In procura Francesca è furiosa per la mancanza del fascicolo riguardante la morte di Santi e di Alma: in quello stesso istante riceve la chiamata di Tonio per un incontro.

Rodolfo va a trovare Carmela, la ragazza è terrorizzata e cerca di fuggire dagli abbracci del fratello da sempre innamorato di lei: Tonio e Francesca si incontrano, le indagini devono essere condotte verso un’altra famiglia, quella dei Rocca non è responsabile. Antonia, figlia maggiore di Santi, intanto scopre qualcosa che ha a che fare con la sua nascita, forse Tonio è il suo vero padre.

Rosangela attraverso il dottore marito di Carmela, vuole uccidere Rodolfo, ma Assunta sente tutto e corre a riferirlo a Rodolfo: il dottore vuole avvelenare la cassata in modo che Rodolfo mangiandola ne rimanga ucciso. Riferisce il suo piano a Carmela, in modo che non tocchi assolutamente il dolce. Il piano del dottore e di Carmela però non va a buon fine: Rodolfo se ne accorge ed uccide tutti i presenti alla cena, anche Carmela vuole essere uccisa ma Rodolfo non potrebbe mai farlo.

Assunta rivela alla madre di sapere che tra lei e Fred vi è stata una storia d’amore: la ragazza scappa da Rodolfo, mentre nel cancello di casa Rosangela trova il cadavere infilzato del dottre. Per scoprire cosa accadrà a Tonio e Rodolfo, non ci resta che aspettare martedì sempre su Canale 5 in pirma serata per una nuova puntata della serie L’onore ed il rispetto, parte seconda.

9 commenti su “L’onore e il rispetto parte seconda, riassunto terza puntata”

  1. onore e il rispetto?????????????????????????grande grandissima intrepetazione i 2 piu’votati da me sono i fratellini fortebbracci,mamma mia quando so boni io uscirei con tutti e 2 senza ke nessuno si potesse sentire offesi.vi amo

    Rispondi
  2. onore e rispetto bellissimo gabriel sei bellissimo e bravissimo nn vedo l’ora ke viene domani x vedermi la 4 puntata la puntata di ieri bellissima magnifica ma o pianto x 3 ore nn doveva morire santi e neemmeno il bimbo di tonio,rodolfo deve morire lo odio troppo

    Rispondi
  3. peccato nn mi o visto la quarta puntata pu du fangu ri tony colombooo mii adesso come faccio ce qualcuno che me la potessi spiegare??? se nn me la spiega nessuno siete dei sbirri…………

    Rispondi
  4. Mi fa piacere che ci sono molte persone d’accordo con me che l ‘ultima puntata de l’onore e rispetto ha una fine indefinibile,fatela continuare,a me piacerebbe che il personaggio che interpreta Garco mettesse la testa a posto,non si addice ad un viso d’angelo come il suo il ruolo di uno che uccide tutti quelli che lo tradiscono,e poi uno come lui dovrebbe averne le scatole piene di provare nuove donne,perciò non gli si addice nemmeno il ruolo di quello che prova tutte…vi aspettiamo

    Rispondi
  5. sugnu un grande fan dell’onore e rispetto e spero ke di questo film facciano un sakko di puntate arrivederci….a famigghia fortebracci nun si tokka…

    Rispondi

Lascia un commento