Guarda Tv: la finestra web sul mondo della televisione

di Redazione Commenta

Quello delle web tv, è un fenomeno in forte d’espansione, logica conseguenza di un sempre maggiore utilizzo della rete, per seguire programmi di vario genere, magari facendo zapping da un canale all’altro, sfruttando un’offerta superiore e soprattutto gratuita, rispetto a quella del piccolo schermo.

Nelle lunghe ore trascorse al computer, può nascere l’esigenza di voler seguire un notiziario, un programma che non abbiamo potuto vedere la sera prima o magari, è il caso del sito di cui stiamo per parlare, scoprire canali nuovi al di fuori dei nostri confini.

Ecco quindi prendere corpo il progetto Guarda TV, tanta televisione e basta, dove l’informazione e quindi i canali dedicati ad essa godono di un occhio di riguardo. La prima cosa che l’internauta nota, una volta effettuato l’accesso al sito, è in prima fila sulla homepage la disponibilità a poter seguire le news delle principali emittenti televisive da Raiuno a Sky Tg24 e Rai News 24.


Dopodichè inizia la lunga lista di canali, disponibili in diretta, gratuitamente ma non sappiamo per quanto, suddivisi per generi: notizie, intrattenimento, musica, sport, fra questi DeeJay TV, All Music, RTL 102.5 TV, Qoob, Bloomberg, Il Denaro TV e un’ampia disponibilità di tv locali.

Per consentire una migliore ricerca del canale che più ci interessa, le tv sono state suddivise per colori diversi in base al contenuto, in più accanto al simbolo dell’emittente è presente una bandierina che ne indica la nazionalità. Si perché Guarda Tv, è una vera e propria finestra sul mondo, che consente di seguire centinaia di canali suddivisi sempre per genere fra tutti quelli che trasmettono oltre i confini nazionali. Previa registrazione viene data la possibilità di organizzare i propri preferiti e il gioco è fatto.

Quella di Guarda Tv, è un’idea sicuramente utile, limitata dal fatto che non tutti i canali italiani, per ovvi motivi, sono disponibili, un gap facilmente compensato dall’ampia offerta di tv estere molte delle quali non presenti sul pacchetto Sky e che quindi rappresentano una peculiarità del sito stesso, come ad esempio l’emittente musicale inglese Ministry of Sound Tv che prende il nome dal noto locale londinese, oppure la tv musicale, sempre britannica, Clipland.

Oltre alla possibilità di seguire in maniera discreta (a volte la connessione non è proprio ottimale) e quasi a schermo intero i palinsesti dei vari canali tv, ci si può collegare attraverso l’apposito link al sito dell’emittente stessa in modo da poterne conoscere meglio le caratteristiche. Per gli esploratori dell’etere, sempre alla ricerca di emittenti nuove e interessanti Guarda Tv rappresenta una vera manna, auguriamoci che mantenga inalterate le caratteristiche, magari migliorandole, gratuità compresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>