Morgan eccezionale, Mara Maionchi troppo retrò, Emanuele Filiberto elegante e Paola Perego… come sempre

di Redazione 1

Siamo arrivati alla diciotto settimana della rubrica Scheletri dall’armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Come per la scorsa settimana, i personaggi dei reality sono i migliori esemplari di stile non stile, ed oggi inizieremo con il vivisezionare l’abbigliamento di: Morgan, Simona Ventura, Mara Maionchi, Platinette, Maria de Filippi, Caterina Balivo, Kledy Kadiu, Loredana Lecciso, Alessia Mancini, Miriana Trevisan, Milly Carlucci, Natalia Titova, Emanuele Filiberto, Paola Perego, Paolo Belli.

Morgan, il Re di X Factor 2, in ogni serale indossa qualche cosa di particolare, eccentrico, bohèmienne e dandy. Dopo il risultato non troppo eccezionale della scorsa settimana, in cui Morgan indossava capi d’abbigliamento troppo semplici, questa volta mi ha lasciato senza parole: gilet rosa aderente, camicia di raso grigio perla e pantalone in tinta al gilet con riga laterale grigia, farfallino e giacca rosa. Un esempio da seguire!

Simona Ventura, durante la serata ha indossato un abito da sera lungo argentato, con una scollatura a V e leggermente scollato sulla schiena, inoltre la linea dell’abito fasciava perfettamente la silhouette di Simona, mostrando in maniera leggera, le sue grazie. Brava Simona!

Mara Maionchi, la discografica più simpatica della tv, come sempre rischia di essere presa per un film comico anni ottanta. Mia cara Mara, ma dove le trovi certe giacche? Giacca rossa in similpelle e collo con delle mini ruches, maglia nera ed occhiali a montatura bianca osceni. Mara, è finita la moda alla Stewie Wonder.

Platinette nella finale di Amici 8 indossava una parrucca bianca cotonata (sembrava una mega porzione di zucchero filato) con delle lucine ad intermittenza ed un abito viola con una collana di luci blu (penso siano state le stesse della parrucca). La Platy ha esagerato anche questa volta!

Maria de Filippi una donna tanto intelligente quanto priva di portamento e buon gusto nel vestire. Io non me ne capacito, come è possibile che tanta intelligenza, possa portare ad assenza di stile, ma come si fa a mettere una vestito nero, rigido, con una specie di collo alla coreana, con dei legging sotto e delle scarpe aperte una miriade di piume dietro? Era per caso uscita dalla Bottega degli Orrori!

Caterina Balivo nella trasmissione Festa Italiana, indossava una mini gonna blu abbinata ad una camicetta blu ed ha dei stivali di camoscio blu dalla linea morbida. Detto questo, partirò con il dirvi, che secondo me, la sua mise era terrificante, ma come si fa a vestirsi completamente di blu, sembrava puffetta smarrita per le strade di campagna. La gonna corta ci può stare, ma la camicia, è qualche cosa di terrificante, non ho parole!

Kledy Kadiu ballerino di Amici 8, nella sua comparsata a Festa Italiana era vestito … lascio a voi le parole esatte. Solo una cosa voglio dire: le scarpe erano brutte, nell’insieme mi faceva pensare a verdone in uno dei suoi film mentre interpretava la parte del finto figaccione.

Loredana Lecciso una donna, un perché. Un bel corpo, ma un gusto per la moda come quello di Bart Simpson per lo studio: inesistenti. Per lei sapersi vestire significa indossare quanta più roba scollata possibile, dalla scollatura allo spacco, se poi la gonna è ascellare, ancora meglio. Ammicca, alza il sopraciglio, ride con la bocca di lato e mostra il suo mini abito, che nulla da dire, le sta d’incanto, ma è volgare quanto mangiare con i piedi in un ristorante di lusso.

Alessia Mancini la ragazza della pubblicità della lavastoviglie, ex di Non è la Rai, indossava durante la trasmissione di Verissimo, un completo camicia bianca e pantalone nero molto carino. La brunetta ne ha fatta di strada da quando indossava solamente abitini fiorati e scarpe da ginnastica. Brava Alessia!

Miriana Trevisan, anche lei ospite a Verissimo indossava un cestito rosa salmone con una scollatura particolare, calze scure e stivali neri. Era veramente carina, né troppo elegante, né troppo sciatta, ha saputo dosare bene il suo look, senza eccedere in fronzoli inutili.

Milly Carlucci a Ballando con le stelle indossava un vestito rosso, tipico del suo stile, lungo, con un leggero spacco laterale ed una scollatura a cuore. Elegante, ma senza esagerare.

Natalia Titova ballerina che ha accompagnato il Principe Emanuele Filiberto, era molto elegante. Per il valzer finale indossava un abito da sera bianco, senza spalline fasciato fino ai fianchi che lasciava poi spazio ad una linea a redingote. Gran bel vestito!

Emanuele Filiberto, lui di classe nel vestire ne ha da vendere! Il suo completo era perfetto, elegante al punto giusto.

Paola Perego la donna senza stile. Continua la sua avventura nel regno de La Fattoria 4, dove si presenta in ogni puntata con il suo solito abitino che di tanto in tanto cambia colore. Solita gonna corta, solita maglia e solita acconciatura, sarà ricordata da tutti come colei che non si cambiava mai d’abito!

Paolo Belli, il simpaticone di Ballando sotto le stelle, oramai è vittima del suo stesso personaggio, l’uomo vecchio stampo, che ama indossare cappello e abito scuro, una sorta di Belushi in Blues Brothers!

Mi spiace davvero doverlo ammettere, perché posso sembrare ripetitiva, ma Morgan è sempre il migliore nello stile (a seguire viene la Ventura anche lei sempre perfetta dal look impeccabile), mentre i peggiori sono la Perego e la Maionchi, due pezzi d’antiquariato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>