21 Jump Street – I quattro della scuola di polizia

di Benedetta Guerra 2

Oggi per la rubrica Recorder parleremo di una serie televisiva tanto amata da tutti i ragazzi cresciuti a cavallo tra gli anni ottanta e novanta: 21 Jump Street, la fiction poliziesca andata in onda dal 1987 al 1991 creata da Stephen J.Cannell, Patrick Hasburgh, prodotta dalla Fox Broadcasting Company, composta da 5 stagioni e 103 episodi.

La serie ambientata a Los Angeles, aveva come protagonisti il gruppo 21 Jump Street, composto da ragazzi specializzati ad infiltrarsi nei gruppi di adolescenti.

In Italia la prima puntata venne trasmessa nel 1989 su Italia 1 con il titolo I quattro della scuola di polizia. I Protagonisti della serie sono:

Tom Hanson (Johnny Depp), un idealista, conservatore e che ha una fede quasi cieca nelle forze di polizia, anche se è inizialmente titubante ad aderire al programma di Jump Street, ben presto si renderà conto che un lavoro che è bravo a fare, ma con il tempo diventerà sempre più disilluso per quanto riguarda la sua professione.

Doug Penhall (Peter DeLuise), è un bonaccione, spesso usa il sarcasmo come meccanismo di difesa, cerca di essere sempre una brava persona e quando fa una cosa, la fa al meglio, a sei anni la madre si suicida ed è anche per questo che adotterà il nipotino di nome Clavo.

Judy Hoffs (Holly Robinson) è l’unico membro della squadra Jump Street ad aver frequentato l’università, Judy è quella razionale e compassionevole del gruppo.

Harry Ioki (Dustin Nguyen) è il primo ad aderire al programma di Jump Street, ed è un ufficiale dedito al lavoro e serio. Durante la seconda stagione, viene rivelato che Ioki non è giapponese, ma è un rifugiato dal Vietnam, la scoperta minaccia la sua posizione nel gruppo.

Nella seconda stagione, ad entrare nel cast della serie arriva anche Richard Grieco nei panni di Dennis Booker, che dopo una stagione è stato protagonista di uno spin off della serie, intitolata Booker.

La serie era un mix di avventura, sparatorie, storie toccanti, battute pungenti tra colleghi, ma nonostante ciò, il pubblico fino alla terza stagione l’approvò, ma con la quarta gli ascolti crollarono e venne fatta una quinta ed ultima stagione di chiusura, in modo da chiudere per bene le storie e fare felici i fan.

L’ultima stagione non ebbe Depp nel cast, poiché venne chiamato da Tim Burton per essere il protagonista del film rivelazione Edward mani di Forbice.

Durante le 5 stagioni, furono innumerevoli i volti famosi a far capolino come comparse e guest di puntata. Tra loro spuntano i nomi di Brad Pitt, Shannen Doherty, Vince Vaughn, Christina Applegate, Jason Priestley, Sherilyn Fenn, Bridget Fonda, Josh Brolin. La serie vinse un Imagen Award nel 1988 ed un Young Artist Award nello stesso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>