Scherzi a Parte, Arcizelig, Mama non m’ama, Oscar dei porti

di Diego Odello Commenta

Tante novità, anche oggi che è festa, arrivano dal mondo televisivo, quasi esclusivamente da Canale 5. Come di consueto, cominciamo subito: non avendo più una presenza forte femminile da piazzare a Scherzi a Parte, la produzione sembrerebbe intenzionata a puntare su Belen Rodriguez, reduce dal successo de L’isola dei famosi. La soubrette dovrebbe affiancare Claudio Amendola, già presentatore del programma nel 2007 e Teo Mammucari.

Stasera si conclude Zelig, ma il direttore di rete Massimo Donelli, rassicura il pubblico della rete ammiraglia Mediaset, promettendo quattro puntate speciali, da Gennaio, dal titolo Arcizelig. Parlando dell’edizione che sta finendo, Donelli dice:

Pur cambiando giorno di programmazione e in presenza di un quadro competitivo assai agguerrito, Zelig ha consegnato alla rete, come sempre, risultati superiori a quelli garantiti agli investitori pubblicitari. Ma, soprattutto, ha confermato che è possibile coniugare la qualità televisiva, i grandi ascolti e la popolarità, come ben sanno Claudio Bisio e Vanessa Incontrada, campioni di professionalità e simpatia amatissimi dai telespettatori.

Dal blog di Davide Maggio arrivano altre due notizie, la prima ancora riguardante Canale 5: dovrebbe tornare, almeno per una puntata speciale, atta a tastare il gradimento del pubblico, M’ama o non m’ama, celebre quiz condotto da Marco Predolin.

La seconda, questa volta riguardante Raiuno: Alba Parietti sarà nuovamente in video, grazie alla settima edizione degli Oscar dei porti, che è stata registrata il 27 ottobre e che verrà trasformata in uno speciale per la rete ammiraglia Rai.

La conduttrice è stata affiancata da Roberto Onofri e Antonella Perini, mentre sul palco si sono susseguiti ospiti come Valeria Marini, Gino Paoli, Nathalie Caldonazzo, Alessandra Pierelli e Donatella Bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>