Montalbano, Anna e i cinque e gli show di Raiuno: novità

di Redazione Commenta

Novità dal mondo della televisione italiana. Partiamo dalla più importante: la fiction Montalbano è stata acquistata dalla BBC, che la trasmetterà sottotitolata su BBC4. Inizialmente trasmetterà solo due episodi, ma, se le cose dovessero andare bene, potrebbe decidere di mandare in onda l’intera serie. E’ possibile, inoltre, che presto si veda la faccia di Luca Zingaretti anche in Medio Oriente e Vietnam.

Sempre riguardo Montalbano: se la prima puntata di domenica dovesse molto bene, con ascolti molto elevati, come è presumibile che sia, la Rai sta pensando di modificare la collocazione della seconda puntata della fiction stessa, prevista per lunedì 3 novembre, per non togliere ascolti a L’isola dei famosi, che già deve vedersela con Zelig. In caso contrario, potrebbe essere proprio il reality a slittare di un giorno. Certo potevano pensarci prima.

Anna e i cinque, partita in sordina e finita alla grande, potrebbe avere un seguito (cosa che accade spesso in Italia): seppur il format sia straniero (e non esistono seguiti in quello originale), Giorgio Gori, presidente di Magnolia, conferma l’ipotesi, sempre che Sabrina Ferilli sia disposta a tornare sul set per interpretare ancora la parte di ballerina/tata, che è riuscita a battere Carramba che fortuna.

Nel 2009 Raiuno scommette sulle donne: il martedì sera (dal 13 gennaio) sarà affidato a Caterina Balivo, con la nuova edizione di Dimmi la verità, lo show sentimentale di cui vi abbiamo parlato in passato, il venerdì (dal 9 gennaio) a Eleonora Daniele, che presenterà Ciak si canta e il sabato (10 gennaio) a Milly Carlucci, che tornerà con la quinta edizione di Ballando con le stelle. Non dimentichiamoci che, in primavera, tornerà Antonella Clerici con Ti lascio una canzone.

L’ultima voce riguarda lo show di Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, Questa sera stiamo a casa: lo speciale potrebbe essere spostato a causa delle continue ospitate del cantante napoletano. Troppa visibilità non sarebbe piaciuta al direttore Fabrizio Del Noce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>