Agrodolce rischia di chiudere!

Amanti di Agrodolce iniziate a tremare: Repubblica ha dato l’annuncio che la Regione Sicilia non ha rinnovato la convenzione che finanzia la soap per 12,7 milioni di euro l’anno e ciò comporterebbe la sua chiusura a fine stagione.

L’assessore Antonello Antinoro ha motivato la scelta dicendo che non sono chiari i ritorni d’immagini che giustificano un intervento finanziario di tale portata. Lo stesso ha aggiunto, che se si chiarissero alcune parti dell’accordo, si potrebbe non ritirare il finanziamento.

Perché, allora, dopo 230 puntate già realizzate potrebbe non esserci un seguito? Perché la Rai potrebbe non cofinanziare la soap? Dietro la decisione, non c’è solo il risultato non molto confortante negli indici d’ascolto (solo il 5% di share), ma secondo Antonio Fraschilla di Repubblica, c’è pure un discorso politico:

Antonio, Udc da 30000 voti vuole entrare nella partita Agrodolce, gestita in passato dal forzista Gianfranco Miccichè.”

Vedremo, con l’anno nuovo, come si risolverà la questione: certo che se è solo un discorso politico e veramente deprimente aspettare l’evolversi della situazione, mentre se è una questione di share, si potrebbe pensare ad un ricollocamento. Attendiamo.

2 commenti su “Agrodolce rischia di chiudere!”

  1. Qualunque sia la reale causa, spero che la regione sicilia non sprechi 12mln in un momento di crisi in una soap opera, visto che tra l’altro per trovare fondi gli stessi stanno chiudendo perfino ospedali anche nella mia città

    Rispondi
  2. @ Luca:
    sul finanziamento il tuo ragionamento non fa una piega, speriamo solo che la motivazione non sia politica, ma piuttosto di natura economica.
    Buon anno e torna atrovarci!

    Rispondi

Lascia un commento