Sampdoria – Juventus, formazioni. Antonio Conte a Genova per riprendere la marcia trionfale (ore 20.45 Sky Sport 1, Premium Calcio 1)

di Marcello Filograsso Commenta

 

 

 

Il terzo scudetto di fila? Difficile, quasi impossibile, ma Antonio Conte ci proverà. Stasera Sampdoria – Juventus sarà il primo banco di prova della Vecchia Signora. Dove? Dalle ore 20.45 su Sky Sport 1 e Premium Calcio 1.

LA JUVENTUS? SI COMBATTE CON LA JUVENTUS! – “Avversario più brutto non ci poteva capitare” ha detto il mister Delio Rossi, noncurante della doppia vittoria ai danni della Vecchia Signora nello scorso campionato di serie A. Delio Rossi si affiderà all’ex Manolo Gabbiadini, che non ha mai vestito la maglia bianconera nonostante sia stato tesserato dalla Juventus, al fianco di Eder, che è stato recuperato. L’ex bolognese è stato fra i più notevoli nel corso del precampionato e ha intenzione di mettersi in mostra per portare a una conferma delle buone cose fatte vedere nella scorsa stagione. Sugli esterni di centrocampo ecco De Silvestri e Castellini, con Eramo che affiancherà Krsticic e Obiang al centro. In difesa spazio a Palombo come regista difensivo con Gastaldello e Costa ai fianchi. In porta fiducia a Da Costa, chiamato ad allontanare le voci di possibili nuovi arrivi fra i pali blucerchiati.

LA SIGNORA SENZA PRINCIPE – L’allenatore salentino Antonio Conte deve fare i conti con l’assenza di Marchisio, infortunatosi nel corso della partita contro la Lazio in Supercoppa, oltre che di Pepe che è ancora alle prese con il recupero dall’infortunio. A centrocampo  sarà lo spettacolare Pogba ad affiancare Pirlo e Vidal. In difesa si va verso la conferma del classico terzetto, anche se Ogbonna potrà fare il suo debutto con la maglia biaconera nel caso in cui Barzagli dovesse dare forfait in extremis. In attacco Tevez e Vucinic, con Llorente che partirà dalla panchina.

Sampdoria (3-5-2): Da Costa; Gastaldello, Palombo, Costa; De Silvestri, Eramo, Krsticic, Obiang, Castellini; Eder, Gabbiadini. A disposizione: Fiorillo, Tozzo, Mustafi, Fornasier, Salamon, M.Rodriguez, Gavazzi, Gentsoglou, Wszolek, Soriano, Sansone, Pozzi. Allenatore: Rossi

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Vucinic, Tevez. A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, De Ceglie, Marrone, Ogbonna, Peluso, Isla, Padoin, Matri, Quagliarella, Llorente, Giovinco. Allenatore: Conte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>