Sanremo 2011: esibizioni terza serata, Rinascimento, Sylvester Stallone, cachet e proposta dell’Unione Nazionale Consumatori

di Redazione Commenta

Foto: AP/LaPresse

Superospiti. Secondo Il Giornale, nella serata finale del Festival, salirà sul palco dell’Ariston l’attore americano Sylvester Stallone.

Cachet. Vladimir Luxuria rivela che il budget della squadra di conduttori del Festival di Sanremo è inferiore a quello che si dice in giro (fonte R101 via AGI):

Fonti attendibilissime mi hanno detto che i compensi siano stati molto più bassi di quelli dell’anno scorso. Gianni Morandi avrebbe preso soltanto 600mila euro lordi … Si dice infatti che Belen ed Elisabetta abbiano preso all’incirca 150mila euro, lordi tra l’altro, a testa.

L’Unione Nazionale Consumatori ha proposto alla RAI di devolvere i soldi dei televoti illeciti (qualora ci fossero) in beneficienza. Il segretario generale Massimiliano Dona dice:

“Telespettatore avvisato mezzo salvato”, sembra giustificarsi così la Rai sul televoto, ma non può cavarsela limitandosi a dichiarare dalla prima serata del Festival di Sanremo che non esistono al momento strumenti per bloccare eventuali abusi. Non è solo avvisando i telespettatori del rischio di manipolazione derivante dall’invio massivo di televoti che si garantisce la trasparenza del servizio. La multa dell’Autorità è condivisibile in tutto tranne che nell’importo che farà appena il solletico alla Rai che grazie al televoto incassa buona parte degli introiti connessi al Festival. Abbiamo sentito ripetere dal direttore di Raiuno Mauro Mazza che ‘purtroppo la tecnologia dei farabutti è più avanti della forma di controllo che finora sono state rese possibili’: ma visto che questi farabutti, grazie all’acquisto di pacchetti di voti, arricchiscono anche viale Mazzini, noi chiediamo alla Rai, se ci sono dei reali limiti tecnici che non permettono di escludere l’utilizzo dei call center di devolvere in beneficenza i quattrini che riceverà grazie a questi sistemi.

Il programma della terza serata. La puntata è stata pensata per onorare i 150 anni d’Italia attraverso la musica, ma ci sarà pure il ripescaggio di due dei quattro brani che sono stati eliminati nelle prime due puntate, la seconda semifinale tra i Giovani, e il racconto dell’esegesi dell’Inno di Mameli, fatto da Roberto Benigni. Questi i brani proposti:

Al Bano: Va Pensiero
Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario: Addio mia bella addio
Anna Oxa: ‘O Sole mio
Max Pezzali: Mamma mia dammi 100 lire
Roberto Vecchioni: ‘O surdato ‘nnamurato
La Crus: Parlami d’amore Mariù
Patty Pravo: Mille lire al mese
Anna Tatangelo: Mamma
Luca Madonia e Franco Battiato: La notte dell’addio
Emma – Modà: Here’s to you
Giusy Ferreri – Il cielo in una stanza
Nathalie – Il mio canto libero
Davide Van De Sfroos – Viva l’Italia
Tricarico – L’italiano
Gianni Morandi – Rinascimento

Rinascimento. Mogol, autore insieme a Gianni Bella del brano che canterà Gianni Morandi questa sera, spiega (fonte Libero):

Il brano è stato scritto più di un anno fa, prima che il mio amico Gianni Bella si ammalasse. Come facevo con Lucio Battisti io sono intervenuto in un secondo momento sulla musica, dipingendo le parole che raccontano la rinascita non di un paese, ma dei nostri tempi, della situazione del mondo. Un brano ambizioso che guarda al futuro, apre porte di speranze e non riguarda la politica, ma le nostre coscienze. Stasera Gianni regalerà un’interpretazione unica di questo brano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>