Simpson, i francobolli foto e video

di Redazione 1

Negli USA sono stati realizzati dalla U.S.Postal Service i Francobolli dei Simpson, disponibili dal 7 maggio al costo di 44 centesimi o acquistabili presso il sito www.usps.com/simpsons, dove si potrà votare anche il personaggio preferito della serie animata.

Dopo essere diventata parte integrante della cultura americana, amata da grandi e piccini (del resto è la serie animata più longeva che abbiano mai avuto gli States) ecco finalmente arrivare i francobolli, con un totale di cinque personaggi, alcuni sono confezionati sotto forma di carnet da 20 tipologie, quattro copertine e cartoline in libretti da 14,95$.

Il creatore Matt Groening ha così dichiarato:

Questo è il più grande e ‘appiccicoso’ onore che I Simpson abbiano mai ricevuto

Mentre James Brooks, il produttore esecutivo della serie ha così commentato la cosa:

siamo tutti emozionati perché il Post Office Department ha scelto noi invece di qualcuno che ha veramente fatto del bene alla società

Elie Dekel, vicepresidente della Fox si dice entusiasta ed esulta dicendo:

Il francobollo, sarà un elemento chiave dei festeggiamenti per il ventennale dei Simpson, che non sono solo uno show televisivo, ma un’istituzione americana, ed il francobollo contribuirà a ’solidificare’ quest’eredità.

David Failor ha spiegato che in questi francobolli c’è un modo di celebrare la famiglia americana con i Simpson, poiché sono un’irriverente e esagerata trasfigurazione della classe media degli Stati Uniti, inoltre questa collezione sarà un modo simpatico di far interessare la gioventù alla collezione di francobolli.

Inutile a fare ed inutile a dire, I Simpson sono i migliori amici e sostenitori del popolo americano e Marge, Homer, Bart, Lisa e Maggie sono i personaggi della televisione più simpatici degli ultimi anni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>