I pinguini di Madagascar, su Nickelodeon quattro episodi inediti

di Redazione Commenta

Domani pomeriggio la squadra dei pinguini resi celebri dal cartone animato della Dreamworks Madagascar ci terrà compagnia con quattro esilaranti episodi inediti, tratti dalla serie I Pinguini di Madagascar: l’appuntamento con il divertimento e le gag dei quattro pinguini è per le ore 12.10 sul canale Nickelodeon (canale 604 di Sky). Sulla stessa rete oltre ai quattro episodi già citati, andrà anche in onda un episodio speciale che verrà trasmesso in prima tv solamente ad aprile.

La squadra formata da Skipper, Kowalski, Rico e Soldato saprà regalare a tutti i telespettatori risate a non finire: i doppi episodi che andranno in onda sono intitolati Il biscotto del malaugurio/Amore di scimmia, L’orca volante/Sotto sorveglianza, Tutto torna indietro/Il procione mascherato e Ritmo perduto/La legge della giungla. Il tutto in attesa dell’episodio speciale intitolato La vendetta del dottor Blowhole che, come già detto, andrà in onda in prima assoluta solamente ad aprile.

Nell’episodio speciale i nostri quattro eroi faranno la conoscenza con il dottor Blowhole, grande nemico del leader del team, Skipper, dotato di un occhio cibernetico e sostenuto da un esercito di aragoste. Blowhole rapisce Re Julien, divenuto amico dei pinguini, e poi sfida il team per salvarlo: lo scopo del malvagio Blowhole è quello di uccidere i pinguini.

I Pinguini di Madagascar è una serie composta da 26 episodi per ciascuna stagione, in onda su Italia 1 tutti i giorni alle 18.10: la trama è collocata fra la fine del cartoon Madagascar 2 e l’inizio del terzo film della serie. I pinguini sono di nuovo a New York nello zoo dal quale le loro avventure erano iniziate, ma dovranno vedersela con re Julien, re dei lemuri che sconvolgerà ogni volta i loro piani, deciso a imporre a tutti gli animali la sua filosofia di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>